Osvaldo!Copertina e menzione d’obbligo all’Osvaldone. Diciamocelo: se guardando solo alla giornata appena mandata in archivio abbiamo quasi in saccoccia il terzo posto è grazie alla sua incornata di sabato sera.

Il peggior Milan del girone di ritorno (che strazio averlo seguito live dallo stadio) vince e allunga il passo; ieri abbiamo visto, se servivano ulteriori conferme, quanto sia importante nell’economia di gioco Riccardo Montolivo e quanto servirebbe almeno un rinforzo di pari tasso tecnico.

Di contro, quanto siano braccia e gambe levate all’agricoltura gli altri elementi che schieriamo a centrocampo: Muntari, Flamini, Nocerino (per tacere degli altri) che almeno ci ha messo tanto cuore soprattutto nella ripresa che gli ha consentito, almeno sul mio tabellino, di evitare l’ennesimo bidone. Anche perchè non c’è che l’imbarazzo per tale scelta.

Non ne assegno tre giusto perchè si è vinto ma Muntari due bidoni se li becca tutti: E’ stato inguardabile il suo ruminare calcio in mezzo al campo (e ha pure preso un giallo), come altrettanto oscena è stata la prova di Constant, due bidoni anche per lui; un bidone anche a El Shaarawy che si sta involvendo pericolosamente. Speriamo sia solo stanchezza per il primo campionato da protagonista. E andrebbero menzionati anche Boateng e Abate.

Balo-golDue stelle ad Abbiati che nega la gioia del gol ai granata che invece escono immeritatamente sconfitti; una stella a Balotelli, indolente scazzato e antipatico quanto vuoi ma che quando serve c’è. Una stella anche a Mexes, preciso e importante assist-man.

Congratulazioni di circostanza alla Juventus che vince uno dei pochi scudetti limpidi della sua storia: e sono 29, per la FIGC. Se per loro sono di più, e visto che non riconoscono l’autorità (parolona) della Federazione nella quale sono iscritti che ci stanno a fare a giocare qui? Che vadano in Svizzera, Francia, Australia o Burgundia allora.

Aggiornamento S&B al 30/4/13

S&B