SALA D’ATTESA – I primi auguri di Natale, in attesa di un regalo nel derby…

Post che oggi arriva un po’ in ritardo, ma ieri è stata una giornata intensa…Si vede che la gente si è ricordata di dover fare tutti i regali, così in giro c’era più traffico del solito, mentre io ero preso tra commissioni varie, colloqui per la tesi e un’oretta di boulder.
Ma, oltre all’arrivo del Natale, cos’è successo in settimana?? Poco niente, a dire il vero.

ANZI, voglio segnalare questa cosa. Un bell’esempio di sport e cultura sportiva, fatto da un campione affermato, e reso una baggianata dal giudice sportivo toscano. Siamo proprio indietro eh ragassuoli

COPPE E COPPETTE – Ci sono stati i sorteggi dei gironi di Champions League, dove il Milan ha pescato l’Atletico Madrid, quelli di Europa League, dove le quattro italiane rimaste hanno pescato squadre abbastanza abbordabili, ma l’evento potrebbe essere il derby Fiorentina-Juventus degli ottavi di finale.
Si è giocato poi il primo ttavo di finale della Coppa Italia, tra Juventus e Avellino. 3-0 per la Juve B, risultato pressochè scontato, quindi la vera attrattiva della partita è stata vedere il pubblico, numeroso, seguire una partita senza suscitare scandali e polemiche per cori e comportamenti incivili. Almeno quelloFantacoppa gironi

Si sono giocate, inoltre, le sfide di andata per la Fantacoppa Screw, dopo che i gironi sono finiti come vedete nell’immagine a fianco. Dominio di Panama City nell’A, con Birrerie Unite che si qualifica grazie ad un #gombloddo (o #magheggio o #torteggio) a discapito di Caritas United, mentre crollo di Allakatalla nel gruppo B, che viene staccata da Rickizz Team e superata da Ciuccianebbia.

Le semifinale sono dunque Panama City – Ciuccianebbia e Rickizz Team – Birrerie Unite. I risultati dei primi 90′ sono ancora provvisori e sotto indagine da parte degli organi dirigenziali del sito.

(NdR: questo è quanto dicono per mascherare la lentezza e inefficienza della loro attività)

Dato che è il mio ultimo post prima di Natale, vi lascio gli auguri, che arrivano dal mondo NBA, sempre pronto a trovare qualcosa di nuovo, dopo la sfida della Dance-Cam tra un ragazzino e lo Steward dei Pistons, che merita assolutamente di essere rivista!!!

Anche perchè la cosa non è finita li, e da buoni americani, amanti delle genialate, hanno deciso di organizzargli una rivincita

Quindi, spettacolo per spettacolo lasciamo spazio ai fenomeni dell’NBA per la loro versione di Jingle Bells, la canzone di Natale più famosa al mondo. E non preoccupiamoci troppo se sia vero o no, non è questo lo scopo!