E’ finalmente arrivato il momento di scoprire chi di noi sia quello maggiormente in possesso di doti divinatorie, di semplice intuito o, più verosimilmente, di semplice culo. In questo post intitolato “Mettiamoci La Faccia 2013/14”, scritto prima che iniziasse la stagione, posi le domande sotto elencate. Sarebbe bello che, ora che i giochi sono tutti fatti, coloro che ebbero il coraggio di rispondere commentassero le proprie risposte di qualche mese fa. L’autoironia è incoraggiata, ovviamente.

 Cominciamo:

1 – Quale sarà il piazzamento finale del Milan nel Campionato?

Scrissi terzo posto.  Dire che cannai clamorosamente è un eufemismo, ma a mia parziale discolpa c’è che nessuno avrebbe potuto prevedere una stagione tanto disastrosa come quella appena conclusa, anche e soprattutto a livello societario.  E’ una clamorosa arrampicata sugli specchi, lo so,  in fondo affrontare una stagione con  un tecnico in scadenza di contratto e delegittimato pubblicamente dalla proprietà è evidentemente da autolesionisti, ma che volete, a volte il tifo acceca le menti più razionali.

2 – Quale sarà il podio finale del campionato?

Scrissi Juve-Napoli-Milan. Cannata pure questa, ma meno clamorosamente. Del Milan ho già parlato, per quanto concerne la Roma lo farò in seguito. Diciamo che in fondo due terzi del podio, seppure non in ordine, li ho azzeccati, beccando per di più la vincitrice (anche in questo caso Spiderman mi fa una pippa).

3 – Quale sarà il piazzamento del Milan in Champions League?

Scrissi ottavi ed ottavi è stato. E andiamoooo!!!

4 – E quello in Coppa Italia?

Scrissi che l’avremmo vinta, e confesso che ci credevo veramente. No comment.

5 – Quali saranno le squadre che retrocederanno?

Scrissi Catania-Livorno-Sassuolo, azzeccando i bolscevichi toscani e i siculi,  cannando vergognosamente i fatali veronesi. Ma beccando quasi i sciasciolesi. Non male tutto sommato.

6 – Quale sarà la delusione del campionato?

Beh, qui non ci sono dubbi, ho fatto cagare: scrissi Roma, che invece si è giocata lo scudo fino alla fine, mentre la squadra delusione è stata, evidentemente e per distacco, proprio il Milan.

7 – E la sorpresa?

Qui è opinabile, questa domanda si presta a molte discussioni. Tuttavia scrissi Inter, che francamente non ha entusiasmato, mentre le sorprese sono state senza ombra di dubbio Roma e Verona. Ho cannato, lo ammetto.

8 – Quali saranno le due finaliste di Champions League?

Scrissi Real e Bayern, azzeccando la previsione per il 50%. Un pronostico di livello accettabile, tenuto conto che i percorsi delle squadre sono determinati anche dai sorteggi e da quanto sia aleatoria una competizione ad eliminazione diretta (è nauseante constatare quanto possa arrivare ad essere indulgente nei confronti di me stesso).

9 – Chi vincerà la Champions League?

Scrissi Real. Non dico altro, mi limito ad osservarvi tutti quanti con sguardo sussiegoso.

10 – Chi vincerà la classifica marcatori?

Scrissi Tevez. L’Apache ha disputato un grande campionato segnando parecchio, ma le straordinarie prestazioni di Immobile e Toni mi hanno negato la meritatissima soddisfazione del pronostico azzeccato.

11 – Quale sarà il miglior giocatore milanista nella stagione?

Prendendo come punto di riferimento il mitico concorso “Stelle & Bidoni” di Screwdrivers, il migliore è stato Taarabt. Tuttavia direi che De Jong, essendo presente da inizio stagione, meriti maggiormente il titolo di miglior giocatore milanista dell’anno. Comunque  scrissi Balotelli e sono costretto a cospargermi il capo di cenere: Mario non ha fatto schifo, ma non è stata comunque una grande stagione la sua.

12 – E il peggiore?

Scrissi Boateng e sicuramente, se il ghanese fosse rimasto, l’avrei azzeccata. Quindi non l’ho cannata (patetico salvataggio in corner)

13 – Quale sarà il miglior marcatore del Milan?

Non mi vanterò più di tanto, questa era facile come rubare caramelle a Honda (basta strappargliele di mano e camminare a passo normale: non vi raggiungerà mai): scrissi Balotelli, e così è stato.