Più peso in avanti

Più peso in avanti

Più avanti con la testa, Stephan! – E’ arrivato Silvione a visitare la squadra, e daje con le sue perle di saggezza, le sue opinioni tattiche e i suoi suggerimenti tecnici. Ad El Shaarawy, ad esempio, ha consigliato di tenere giù la testa quando tira, in modo da evitare errori come quello commesso nel derby. Si è poi sbilanciato consigliandogli di mettere più peso sul ciuffo, dichiarazione alla quale io avrei risposto dicendo di pensare a quei due peli che gli sono rimasti su in testa e non ai capelli degli altri, e vabbé, però c’è armonia nel gruppo, si è giocato bene, ogni partita si migliora un pochettino, eppure, oplà, il Milan è al settimo posto – Silvio, mica lo so se le cose stanno andando bene come dici tu, eh.

Nel frattempo l’Udinese è in arrivo a San Siro e incontrerà il fantastico centrocampo composto da Van Chi?, il mortozombie Essien e il jolly che tremare il mondo fa Sulley Muntari, in onore del quale è in preparazione una puntata doppia de “I signori del calcio” su Sky. Speriamo bene.

Gli avversari – Alla squadra guidata da Macinascroti manca il solito ciccion Muriel e forse potrebbe dare forfait Widmer, buon terzino destro che si è fatto notare sin dalla scorsa stagione e che in questa è andato a sostituire Basta, partito per la capitale questa estate.

Le altre – Ci sono il derby di Torino e Roma-Inter. Nel primo, la Juve dovrebbe essere quasi al completo, con Barzagli solito desaparecido. La Roma, reduce dal pareggio di Mosca che ha messo in dubbio le sue possibilità di qualificarsi agli ottavi di Champions League, inizia a risolvere i suoi problemi di uomini in difesa grazie al probabile recupero di Maicon.

Da seguireSassuolo-Verona, sarà grande spettacolo! Occhio al peperino Nico Lopez.

Da evitarePalermo-Parma, soprattutto per colpa degli emiliani. Il Parma, infatti, è una società allo sbando che già ora, nonostante sulla carta la rosa sia discreta, sembra destinata a una triste retrocessione.

IL PROGRAMMA DELLA 13a GIORNATA

Sabato 29 novembre
– ore 18:00: Sassuolo-Verona
– ore 20:45: Chievo-Lazio

Domenica 30 novembre
– ore 15:00: Cagliari-Fiorentina
– ore 15:00: Cesena-Genoa
– ore 15:00: Empoli-Atalanta
– ore 15:00: Milan-Udinese
– ore 15:00: Palermo-Parma
– ore 18:00: Juventus-Torino
– ore 20:45: Roma-Inter

Lunedì 24 novembre
– ore 21:00: Sampdoria-Napoli