E’ il momento del verdetto, i Cacciaviti hanno così sentenziato: Gianluigi Donnarumma è la Stella assoluta della stagione; Gerard Deulofeu il migliore per quoziente presenze; Carlos Bacca il  sommo raccoglitore di Bidoni e Mattia De Sciglio il Re dei rottami per la stagione 2017-18.

Molto positiva anche la stagione di Suso, Paletta nonostante il girone di ritorno mediocre, Bonaventura finchè c’è stato; Lapadula benino ma credo siamo stati un po’ di manica larga premiando sempre l’impegno, visto che il  titolare nel ruolo Bacca praticamente si è visto  solo nelle prime 5 giornate. Kucka ha fatto quanto gli si chiedeva e peccato abbia finito la stagione con la lingua di fuori, fatto che gli è costato la discesa in discarica. Locatelli premiato per le due belle gare con Sassuolo e Juve ma ancora acerbo nell’economia dell’intera stagione. Romagnoli poco appariscente ma positivo, Abate probabilmente ingiustamente relegato nei bidoni a causa di un paio di brutte partite (oltre che scontare una etichetta negativa) anche se nel resto dell’annata si è comportato in realtà in maniera sufficiente. Montella viene promosso, anche se non mancano diverse insufficienze.

 

 

La rosa anche quest’anno mette sui piatti della bilancia più giocatori negativi che positivi anche se, per la prima volta da quanto facciamo questo gioco, il saldo finale vede più stelle elargite che bidoni.

Questo è tutto anche per la stagione appena conclusa: valutiamo come già anticipato ogni suggerimento per il gioco del prossimo campionato che si prevede più all’altezza del nostro blasone. Ce lo meritiamo. FORZA MILAN!