Causa orario e uso dello smartphone perché il mio PC è in riparazione questo report sarà in formato ridotto…

Sotto una pioggia battente il Milan si aggiudica il derby di Coppa Italia accedendo alle semifinali contro la Lazio, vincitrice ieri contro la Fiotentina. A decidere la partita verso la fine del primo tempo supplementare (turno unico e partita secca) è Patrick Cutrone; subentrato a Kalinic – uscito per infortunio – l’attaccante calabrese finalizza al meglio un ottimo cross di Suso…

Le notizie prima del derby non sono delle migliori: Gigio non può giocare ma anche Storari risulta infortunato, per cui la scelta ricade su Antonio Donnarumma. L’esordio del nostro terzo portiere sarebbe dei più beffardi, per fortuna la sua autorete al 22′ viene invelidata dal VAR per fuorigioco. Bisogna però ammettere che Antonio, per il resto, reagisce bene sia a questo episodio sia a qualche fischio ricevuto all’inizio dell’incontro, salvando il risultato all’85’…

La partita è stata intensa e con tanti cambi di fronte. L’Inter punta sulle ripartenze, il Milan fa diverse azioni. Tra i più propositivi un instancabile Kessie e Suso. Qualche incertezza e svarione difensivo in difesa da una parte e dall’altra, ma nel complesso i nostri migliorano a partita in corso…

Le occasini rossonere più rilevanti sono il colpo di testa di Jack a fil di palo (Handanovic sbaglia l’uscita) al 64′ e la traversa centrata da Suso al 78′. 90 minuti non bastano; il Milan pressa e schiaccia i nerazzurri nel corso del primo tempo supplementare e chiude i giochi al 104′. Nel secondo tempo supplementare non si rischia praticamente nulla…

CONSIDERAZIONI:

Vittoria a parte, davvero un bel Milan, ordinato e propositivo. Manca ancora un po’ di incisività in attacco, ma questa sera si sono visti miglioramenti anche sul piano della grinta e dell’attaccamento alla maglia. Speramo che questa vittoria faccia morale…