L’ultima giornata di campionato del 2017 si apre con l’anticipo delle 12:30 tra Fiorentina e Milan. Dopo una quarantina di minuti senza nulla di trascendentale sono i viola a creare qualche scompiglio, prima al 41′ con Simeone, poi al 45′. In entrambe le occasioni ad opporsi al gol è Gigio, di ritorno fra i pali dopo la partita di Coppa Italia e alla sua partita ufficiale numero 100…

Il Milan è ben messo in campo ma non incide più di tanto in attacco. Nella ripresa la partita si fa più avvincente e al 50′ ecco la nostra azione più nitida con Suso (Sportiello salva in corner). L’ingresso di Calhanoglu per Borini al 51′ dà maggiore impulso alla manovra del Milan; lo stesso turco salva poi in corner al 59′, dimostrando senso di sacrificio…

I gol si concretizzano nell’arco di due minuti: al gol dei viola al 70′ (cross dalla sinistra per il colpo di testa di Simeone con gravi responsabilità di Bonucci) i rossoneri rispondono con Calhanoglu, che si vede arrivare il pallone dopo un intervento non felicissimo di Sportiello su cross di Suso…

André Silva entra in campo al 70′ ed il portoghese si fa notare al 90′ con una conclusione su cui il portere avversario salva in due tempi. In realtà il Diavolo non forza più di tanto una volta agguantato il pareggio…

CONSIDERAZIONI:

Qualche miglioramento rispetto alle partite contro Verona e Atalanta. La squadra ha mostrato una buona quadratura anche se ancora si verficano amnesie difensive. Positivo il fatto che la squadra abbia saputo reagire dopo il gol subito…