Il Milan riesce nell'impresa di farsi eliminare dai greci dell'Olympiakos Piraeus; in quel di Atene il Milan sintetizza in maniera ineccepibile la propria stagione: dabbenaggine (in occasione del primo gol degli avversari), sfortuna (autorete di Zapata sul secondo gol), scempi ...