La solita intervista di Adrianone nostro, con i contenuti di sempre, scontati, ripetitivi, per certi versi irritanti. Circa lo Spice Boy, nessuna spiegazione chiara, ovviamente. Toni ambigui e frasi sibilline. Continuo a non comprendere il significato di questa operazione. Addirittura il ...