I fatalisti. Quelli che Silvio se lo terrebbero pure, ma che un passaggio di proprietà non li farebbe cadere in depressione; quelli che le-cose-stanno-così-che-ci-vogliamo-fare; quelli che lo sport è ciclico, quelli che si potrà tornare a vincere ma anche no, ...