Ho visto un Milan che non ha prodotto granché, ma più compatto del solito. Un Milan che si è nutrito dell'energia del sempre più  sorprendente Gattuso, dei lampi di Ibra, dell'incredibile istinto da killer di Inzaghi. Un Milan in cui ...