Ciò che più temevo della partita contro la Juventus non era tanto la sconfitta, sulla quale avrei scommesso tutto il poco che possiedo, ma l'umiliazione. I prodromi c'erano tutti: fra infortuni gravi in successione e titolari disponibili acciaccati, il tifoso ...