Dopo una successione di virus, che non sto lì a descrivere, pure Quello ho beccato. Mi ha presa di brutto. E’ stato poi colpa di Alex. E visto che cerchiamo i colpevoli, è stata anche colpa degli altri, fantasmi ed altre strane creature che popolano questo blog. Ho iniziato a leggere di corsa, a commentare qua e là, a scrivere qualche post svogliato poi il grande PATATRAC !

Ora tutti mi chiamano “tournevis”. Sono diventata l’esperta di calcio che urla “Forza Milan !” ogni volta che vede un interista, o peggio un juventino. Se poi si tratta di una juventina:  le tiro copiosamente i capelli a mo’ di Onorevole e le urlo “Gobba ! Sei più brutta di quasimodo !”.

Da riscrivere da capo, purtroppo !

Alla macchinetta del caffè, disseco  tutte le leggi fisiche applicabili al calcio. Ora finalmente capisco l’utilità dei miei lunghi e faticosi studi di fisica. Sto pensando seriamente a ricreare in laboratorio la famosa punizione a spirale di Carlos. Ho anche qualche progetto per riscrivere da capo una grande opera letteraria, in modo che il titolo non metta più in crisi i nostri tifosi.

Organizzo i pullman di cacciaviti verso San Siro, preparo addirittura a mano i cappelletti da cuocere per le soste in Autogrill. Mi vesto solo di rosso e di nero, mi trucco di rosso e di nero. Ho pure iniziato a mandare per aria qualche “vaff”. Il mio medico è disperato. Dice che non c’è una cura, che posso solo peggiorare. Mi ha dichiarato che l’unico a poter aiutarmi è il proprietario del ferramenta : quello che vende i nanetti da giardino color Milan.

Poi magari è tutto vero...