"ho detto che Thiago Silva non si muove!"

Sto seguendo gli avvenimenti di mercato con sufficiente distacco. Non leggo i giornali sportivi, non guardo i notiziari, nulla di nulla.
Preferisco ignorare il tutto, anche perché non ho nulla da dire al riguardo.
Tra l’altro ho una mano dolorante per un infortunio al volley, e fatico a scrivere l’articolo.
Vi lascio due parole e un tema di discussione, che è lo stesso da parecchi giorni, ovvero la parabola discendente del nostro Milan.

Io credo decisamente che oramai “è finita”. Usciremo da questa situazione imbarazzante solo quando cambieremo la proprietà. Ma dubito che accadrà, il Milan è (anzi era) pur sempre una macchina acchiappa-voti.
Non ci rimane che attendere e sperare.
E tifare, perché alla fine noi amiamo questi colori. Ed è questo il vantaggio che hanno questi dirigenti ridicoli. Non se lo meritano.