Non sempre le cose vanno come te le aspetti.
Anzi la vita, anche in solo 21 anni, mi ha dimostrato che quando più sei certo di un avvenimento e maggiori sono le possibilità che qualcosa vada in una maniera impronosticabile.
Devo fare il mea culpa.
Clarence Seedorf si sta dimostrando un buon allenatore.
Il principale motivo è che sta facendo ottime cose con una squadra non sua.
Il secondo motivo è che un allenatore che vince il suo primo derby guadagna automaticamente dei punti.

Ora, il teatrino che sta facendo questa società di incompetenti l’ho già descritto e mi sembra anche stucchevole parlarne.
Voglio provare ad andare oltre.
Io Seedorf lo considero già esonerato. Ebbene sì.

Quali sarebbero i problemi di una eventuale partenza di Seedorf?
1- Come dice Serafini si verrebbe a creare un martire. Esattamente come spiegavo qualche settimana fa paragonandolo a Leonardo. Con la differenza che Clarence non andrà mai ad allenare le merde, quindi resterà sempre una ferita aperta se non apertissima.

2- Povero il prossimo allenatore. Sia esso Inzaghi, Tassotti o chi volete.
E’ chiaro che chi sostituirà Clarence sarà messo sulla panchina in quanto accondiscendente alla proprietà e a Galliani. Se con Clarence ci si potrebbe aspettare un mercato rivoluzionario, con il Mister X al massimo si punterebbe al riscatto di Taraabt e l’acquisizione di Alex a parametro zero. Per un’altra stagione fantastica come quella attuale.

3- Sarebbe il fallimento di Barbara Berlusconi. Io continuo a credere che tanto di quello che è successo da Gennaio in poi sia merito e colpa sua. Clarence Seedorf è l’espressione della volontà di Barbara di comandare il Milan. L’atteggiamento di Galliani a riguardo è evidente.

4- I tifosi. Come possono prenderla i tifosi? Come gli si spiega un allenatore non confermato dopo pochi mesi, tra l’altro con un bilancio positivo?

5- Forse il punto più importante. La squadra. La squadra sembra tutto tranne che contro Clarence. Anzi, sembra aver sposato a pieno titolo la filosofia di gioco dell’allenatore olandese. Siamo pronti a tornare al solito 4-3-1-2? Con che interpreti poi?

E voi come affrontereste anzi, visto che sono certezze, come li affronterete questi 5 punti?