Allegri. Ho ascoltato tutta la conferenza stampa del neo-allenatore bianconero. Ho ritrovato la monotonia delle sue parole e delle sue riflessioni, ma ho, altresì, rivisto quello sguardo sornione che ha avuto nei primi due anni di Milan (indipendentemente dai risultati ...