Sta iniziando la seconda metà di gennaio e non siamo ancora falliti. E' una buona notizia. Magari non per coloro che amano crogiolarsi nel pessimismo cosmico, ma per me lo è. Insomma, malgrado le gufate interne ed esterne, niente, ancora ...