Per deformazione professionale premetto che la presente rubrica ha una mera finalità satirica. Nella spendita del nome non vi è alcuna volontà denigratoria e diffamatoria. Ogni parola qui contenuta è riconducibile al sottoscritto. Qualora il “gestore” del blog ritenga che vi siano termini o contenuti sconvenienti, potrà in qualunque momento modificarli e/o cancellarli.

——

LE RISPOSTE DEL GIORNO

Lettera n. 1 – E’ legale la lapidazione della consorte/morosa in caso di chiacchiere reiterate durante la partita del Milan? (Marcovan).

Caro Marcovan la lapidazione è oggi ammessa sono in alcuni paesi aventi nel proprio ordinamento giuridico prescrizioni islamiche. Se non erro sei residente all’interno della provincia di Ravenna, città che ha conosciuto i suoi più grandi fasti intorno al 500 d.C. grazie al regno di Teodorico. Quest’ultimo fu fautore di una politica di accoglienza verso i diversi culti religiosi e non escludo perciò che anche i musulmani abbiano trovato riparo nei pressi di Ravenna. Ne segue che alcune delle leggi islamiche possono indubitabilmente trovare applicazione anche nella tua terra. La lapidazione ti è, quindi, consentita e, per esperienza personale, ti consiglio l’utilizzo della pietra lavica. Garantisce ottime performance.

Lettera n. 2 – Perchè agli esami mettono cose che non hanno mai fatto durante il corso e sul libro sono spiegate da cani? (Rickidevil).

Caro Rickidevil, la vita è dura e a queste avversità devi saper reagire con furbizia. Il mio consiglio è quello di infilare, in un momento di distrazione, una microspia nell’ano dei tuoi docenti, così da poter intercettare preventivamente le loro intenzioni in merito all’effettuazione dei prossimi esami scritti ed orali.

Lettera n. 3 – E’ vero che “in tempo di carestia ogni buco è galleria”? (Darko).

Caro Darko, non solo! Ricordiamo anche: “Donna nana, tutta tana!”, “Donna bionda, tutta fonda!” e “Donna baffuta, sempre piaciuta!”.

Lettera n. 4 – Ma quanto paghi di ICI? (Zullida).

Caro Zullida, cazzi miei!

Lettera n. 5 – Vorrei sapere per quale cacchio di motivo la Cremonese, che con la sua denuncia ha scoperchiato la questione scommesse, è stata prima deferita e poi penalizzata. Forse per incentivare la collaborazione tra le Società e la Procura Federale? (MaxBasten).

Caro MaxBasten, giuridicamente parlando non basta denunciare un “reato” per esserne automaticamente estraneo. Nel caso in cui le risultanze probatorie ti siano avverse, necessariamente ne paghi le conseguenze in termini di sanzioni. Inoltre anni fa persi una scommessa per colpa dell’allora centroavanti noto e riconoscibile per i suoi guanti rossi invernali, non fece l’autogol di testa che gli chiesi. La penalizzazione è perciò giusta.

Lettera n. 6 – Non è che visti i suoi potenti mezzi investigativi, nonchè la sua abilità nel far cantare i sospetti, sia in grado di darmi uno straccio di indizio su dove si sia nascosto il Rais di Tripoli alias Moammar El Ghadafi? E’ molto gradita anche la delazione di chiunque sia in possesso di intercettazioni telefoniche. Best regards. (Charles Bouchard Chief Commander NATO).

Caro Charles Bouchard Chief Commander NATO, da informazioni in mio possesso il Rais è nascosto in corso Vittorio Emanuele nell’attesa che sia disponibile per disputare la Champions League. Scottato dal caso Forlan, Marco Branca ha preferito tenere celato il secondo acquisto BOOM del mercato nerazzurro. Purtroppo Moammar El Ghadafi ha giocato un preliminare contro gli Insorti di Misurata e nonostante la sconfitta è riuscito a farsi ripescare da Platini. Non potendo scendere in campo, preferisce allenarsi di nascosto e fare il modello all’ingresso del negozio di Abercrombie&Fitch.

Lettera n. 7 – Che fine ha fatto Carmen San Diego? (Sommoeric).

Caro Sommoeric, non lo so, ma credo di aver letto il suo nome nell’elenco delle 100 escort proposte da Tarantini.

Lettera n. 8 – Ma alla fine piace o non piace? (Stenorossoneroexdnr).

Caro Stenorossoneroexdnr, che nome lungo! Non so che gusti hai, ma a me piace.

Lettera n. 9 – Vorrei sapere perché Blatter riesce sempre a rimanere al potere nel calcio e Ecclestone nella F1. Sono “pupari” o “marionette”? Al soldo di sè stessi o di “poteri occulti”? (Ghostrider2).

Caro Ghostrider2, non facendo loro due mai un cazzo, non hanno ancora versato tutti i contributi all’INPS. Per questa ragione devono continuamente lavorare, sperando di fare prima o poi qualcosa di giusto.

——

LA LETTERA DEL CUORE

Ho 13 anni e ti scrivo perché ho un dubbio abbastanza imbarazzante: sto con il mio ragazzo da circa otto mesi e ci amiamo tantissimo. Lui ha tre anni più di me e molta più esperienza. Recentemente mi ha proposto di fare del sesso orale. Io ho voglia di farlo e mi sento pronta, ma essendo la prima volta ho questo dubbio: dopo l’atto cosa devo farne del liquido spermatico? Va ingerito o sputato? Se si ingerisce è nocivo? E se lo si deve sputare, dove? (Pesciolinadubbiosa97).

Cara Pesciolinadubbiosa97, la tua lettera mi ha stretto il cuore. Potrei scriverti molte righe su come il sesso orale sia un momento magico e di scoperta, nonchè di come il liquido seminale (assolutamente salutare e ghiotto!) contenga in sè infinti piccoli potenziali bambini. Capisco che la tua giovane età e la maggiore esperienza del tuo compagno ti inibiscano, ma in questi casi mi sento di consigliarti una sola cosa: ingoia puttanella!

——

A settimana prossima… Scrivetemi numerosi, la rubrica deve sopravvivere!