E’ passato molto dal mio ultimo post… Quasi non mi ricordo più come si fa!

Questa volta avrei dovuto avvalermi di una collaborazione speciale che spero possa ripetersi in futuro: Rincon e Fede…

Uso il condizionale perchè non tutte le ciambelle escono col buco e quindi questo post è un lavoro a 4 mani e non sei per disguidi tempistici :(

Prima dell’estate mi è stata posta una domanda alla quale questo post risponde….

Era meglio prima !?!

No, non stiamo parlando della bella canzone di J-AX ma del nostro amato Milan…

Quest’estate molto è cambiato nella rosa e nella società… non ci resta che vedere come evolverà questa nuova creatura…

Ma… C’è qualcosa che è già cambiato definitivamente…

Che per molti sembra un progresso ma personalmente ritengo un decadimento senza fine…

La curva sud

Andai a San Siro per la prima volta con mio padre agli inizi degli anni 70. Naturalmente quando entravo allo  stadio il mio occhio curioso da bambino mi portava a guardare nel settore più caldo, quello della “Famigerata” Fossa dei Leoni, nata qualche anno prima.

Passarono gli anni e, verso i 15/16 anni, iniziai ad andare allo stadio con alcuni amici e, ovviamente, prendevamo posto in Fossa. Già ai tempi c’era qualche testa calda ma ci trovammo subito a nostro agio e facemmo molte nuove amicizie (anche femminili N.D.R.). Il bello del gruppo era il forte spirito di aggregazione e tutti si facevano in 4 per un unico scopo: il bene del nostro AMATO MILAN !!!!!!

Arrivarono gli anni 80 dove purtroppo conoscemmo l’onta della serie B per ben 2 volte. Tutto ciò  scalfì l’unione della Fossa e degli altri gruppi ?

Assolutamente no, addirittura la rafforzò.

Arrivò l’era dei trionfi Berlusconiani e, da lì ai primi anni 90, si raggiunse l’apice con ben 5000 iscritti solo in Fossa.

Negli anni 90, soprattutto nella seconda metà, si incominciò a percepire che qualcosa stava cambiando, nel senso che con i cambi generazionali qualcuno incominciava a fiutare che in Curva si potessero fare dei quattrini facili, lucrando sui  biglietti, sulle trasferte, sui gadget. Questo  però era un pensiero ben lontano dagli ideali della Fossa.

Purtroppo agli inizi degli anni 2000 molti  “Vecchi” lasciarono per ovvi motivi fisiologici, altri rimasero.

Successero cose strane in Curva e tutto fu orchestrato da una regia occulta, occulta ma non misteriosa e nel 2005, dopo fatti vergognosi, la Fossa decise di dire basta ad un esperienza meravigliosa, durata ben 37 anni.

Oggi sappiamo tutti cos’è la Curva Sud, e la parola giusta per commentarla è una sola: TRISTEZZA !!!!!!!!!!!!

Ora, complici anche diffide e inasprimento nei confronti dei gruppi organizzati, nuove generazioni di smidollati e senza valori morali, siamo a dei livelli bassissimi; un unico gruppo denominato “Curva Sud Milano”, finti gruppi minori che comunque fanno capo a quello principale, unico interesse vendere magliette e felpe, sonorità scadente (per non dire inesistente) in casa, accettazione incondizionata delle puttanate societarie (un tempo per una roba come lo scempio estivo ci sarebbe stato un assedio), tanti bravi a parlare quando sono in 100 contro 10 o dietro un pc ma nel momento clou dal vivo scappano…

Una curva che non ricorda nemmeno lontanamente ciò che è stata… e una rinascita è decisamente impensabile al momento.

Il percorso storico è volutamente abbreviato e lacunoso, siam qua apposta per rispondervi ;)