We want rivolution* ! E’ ora di cambiare. Ammetto di non capire ‘na beata mazza di calcio, ma qui si tratta di MO-TI-VA-RE. Non sarà un semplice cambio di allenatore. Si deve copiare il modello (cioè la modella) croato .

 E noi ne saremmo a meno ? Con tutto il bene di Dio che ci offrono i media in termine di precariato femminile ?

 Ingaggiamo la Minetti subito, prima che l’essenza della sua vita diventi flaccida (visto che anche a lei prima o poi capiterà)  e MO-TI-VIAMO i ragazzi.

La Signorina Minetti sta motivando la sua squadra in Regione, e funziona !

 Evviva la rivoluzione ! Evviva la Minetti ! [speriamo che riesca ad iniettare un po’ di silicone per gonfiare i punti in classifica]

* NdT : da non confondere con revolution