A TUTTO CAMPO….GHOST TO GHOST

Tra poco verranno effettuati i sorteggi per le semifinali:
Champions League: Borussia Dortmund, Real Madrid, Bayern Monaco, Barcellona
Europa League: Chelsea, Benfica, Basilea, Fenerbahce
rappresentano davvero il meglio del calcio europeo?

Lette velocemente nel web e, con responsabilità, pubblicate qui:

barney_Gumble

Buuuurrrrppppppp

Ammenda di 25 mila euro al presidente rosanero Maurizio Zamparini per le dichiarazioni successive alla gara Milan-Palermo del 17 marzo scorso.
link 1
Noi c’eravamo allo stadio e abbiamo sentito tutto. La nostra testimonianza diretta ha fatto saltare il banco. Ci siamo presi la responsabilità.

Boateng biondoNon mi piace cambiare sempre ruolo, quest’anno ho giocato in attacco, da trequartista e a centrocampo. Allegri mi dice che è positivo il fatto di saper giocare in tanti ruoli, ma non è perfetto per me.
link 2
Parole e musica di Kevin Prince Boateng.
Gli manca la panchina. Che sia a bordo campo o al Parco pubblico cambia poco.
Allegri si è preso la responsabilità.

Pereira inter

Che dite… è più brutto di Traoré?

Si fa molta fatica a capire. Non tanto per stabilire chi ha ragione e chi ha torto, ma per intendersi sulle colpe e sulle pene conseguenti. La prima incognita da decriptare è il motivo per cui Tagliavento a Firenze espelle Tomovic per un gomito alzato su El Shaarawy e poi non fischia nemmeno il fallo per un braccio di Pasqual che atterra Abate: troppo severo prima o decisamente spaventato poi? La seconda su cui interrogarsi è il perché Balotelli (diffidato) prenda un giallo idiota sulla linea del fallo laterale e a fine partita, non contento, si scagli contro la terna per protestare. La terza su cui provare a discutere è se sia più grave offendere i nostri permalosi, supponenti, mediocri arbitri oppure inseguirsi in campo per menarsi, tentare di rompere la gamba a un avversario, simulare, togliersi la maglia per esultare, bestemmiare. Una volta compresi i parametri adeguati per risolvere questi rebus, sarà facile stabilire che Tagliavento fa una cazzata abnorme cacciando Tomovic e poi a cascata, causa i suoi sensi di colpa, sbagli per tutto il resto della partita; che Balotelli debba continuare cocciutamente a darsi una regolata perché è forte, grande grosso e nero, ha la cresta, è destinato a non passare mai, comunque, inosservato e quindi più spesso a pagare che a riscuotere; che le regole non sono uguali per tutti, ma diseguali per la maggior parte, a seconda di dove tira il vento e dell’umore del giudice sportivo.
A proposito di umori e mestrui cui sono soggetti eccome molti uomini, contrariamente alle credenze scientifiche, Paolo Bonolis ha picchiato in testa finendo rapidamente insabbiato dai media. Giusto così, meglio non dare visibilità ai farneticanti deliri di uno che quando irruppe nel calcio in tv, a Mediaset nel 2005, durò lo spazio di poche settimane facendo più danni in redazione e in onda che Ed Wood nel cinema. Il fatto grave è che voce gli sia stata data sul sito ufficiale dell’Inter, come ad avallarne i contenuti, e non siano stati presi provvedimenti. In questo caso, invece, l’insabbiamento è ancora più grave degli strali.
link 3
Parole e musica di Luca Serafini. Quoto.
Serafini si è preso la responsabilità.

Terim ha preso nove giornate di squalifica. Nove: http://www.youtube.com/watch?v=2TxcnqYrO_Y

Guardate che bella questa coreografia del Borussia: http://www.youtube.com/watch?v=-ZcuHGkcmdA