32 3 minuti 9 mesi

Milano, lunedì 13 marzo 2023 – ore 20,45 – Stadio San Siro Serie A 2022-2023

Bilancio Serie A (in “casa del “Milan”):

Giocate: 3

Vittorie Milan: 3

Pareggi: 0

Vittorie Salernitana: 0

Gol Milan: 8

Gol Salernitana: 0

Dopo la grande gioia europea per aver superato il Tottenham e tornati fra le prime 8 dopo ben 11 anni, si torna a giocare in campionato dove da ora in poi le distrazioni non sono quasi più ammesse. L’obiettivo è il 4° posto, posizione la quale non possiamo assolutamente permetterci il lusso di non centrare se vogliamo continuare la risalita alle posizioni di prestigio che ci competono e non solo in Italia.

Torniamo ad affrontare la squadra campana dopo poco più di due mesi. L’affrontammo in trasferta lo scorso 4 gennaio, alla ripresa del campionato dopo la lunga sosta per il mondiale. La vincemmo abbastanza facilmente anche se già da quella partita qualche campanello d’allarme iniziò a tintinnare. Andammo subito sul 2-0 grazie alle reti di Leao al 10° e raddoppio di Tonali 5 minuti dopo. Sembrava una partita già risolta e sfiorammo, tra l’altro, più volte il terzo gol, che realizzammo pure con B. Diaz ma annullato dal VAR per fuorigioco, ma al minuto 83 Bonazzoli riaccorcia le distanze riaprendo di fatto la partita. Considerando che si giocarono ben 9 minuti di recupero, furono 16 minuti di ansia pura anche se a dire la verità forse andammo più vicini noi al terzo gol che loro al pari. Il nuovo acquisto della Salernitana Ochoa fu artefice di una grande prestazione, portiere esperto arrivato col mercato di gennaio, prese quasi tutto.

Come è possibile vedere dalle statistiche, 3 vittorie in altrettante partite con 8 gol all’attivo e nessuno subito. Dobbiamo assolutamente mantenere fede allo score e tra l’altro giocando di lunedì, chiudendo di fatto la 26ª giornata, sapremo già i risultati delle dirette avversarie.

L’Inter che gioca stasera speriamo sia un po’ distratta dalla partita di martedì e lasci almeno un paio di punti in terra ligure. Sabato ci sono Napoli-Atalanta e non credo che i campani abbiano voglia di lasciare altri punti dopo domenica scorsa con i bergamaschi un po’ in crisi e forse già hanno mollato la corsa Champions e Bologna-Lazio, mi auguro che i padroni di casa ripetano la partita di 15 giorni fa quando vinsero (di nuovo) contro i nostri “amati” cugini anche se mi accontenterei pure di un pari. Per finire, Roma e Juve (che la considero senza i -15) in casa non credo avranno problemi con Sassuolo e Samp.

_________________________

IL PROGRAMMA DELLA 26ª GIORNATA

Venerdì 10 marzo 2023:

ore 20,45 – Spezia-Inter

Sabato 11 marzo 2023:

ore 15,00 – Empoli-Udinese

ore 18,00 – Napoli-Atalanta

ore 20,45 – Bologna-Lazio

Domenica 12 marzo 2023:

ore 12,30 – Lecce-Torino

ore 15,00 – Cremonese-Fiorentina

ore 15,00 – Verona-Monza

ore 18,00 – Roma-Sassuolo

ore 20,45 – Juventus-Sampdoria

Lunedì 13 marzo 2023:

ore 20,45 – Milan-Salernitana

32 commenti su “<strong>Presentazione Milan-Salernitana –</strong> <strong>Ventiseiesima giornata Serie A 2022-2023</strong>

  1. Di Bartolomei…aveva una canella su punizione…peccato per come non ha saputo tirarne una altrettanto forte alle avversità della vita.

    Noi giochiamo lunedì sera e penso a un San Siro pieno e urlante.
    Penso ai ragazzi che avranno voglia di far bene e fare bottino pieno.
    Penso che giocare sapendo già tutti i risultati potrebbe essere fuorviante.
    Penso che non vorranno sprecare un’occasione d’oro per ricevere altri applausi dagli spalti gremiti.
    Penso che faremo bene.

    I prescritti giocano stasera con lo SPezia e non dovrebbero avere problemi.
    Il turco sarà il migliore in campo e scalerà posizioni nel suo personale podio europeo arrivando tra i primi tre in Europa, Kessie rimarrà fulminato dalla prestazione del suo amico ottomano tanto che chiamerà Marotta direttamente per prenotare un posto da loro, Zhang vincerà al “Turista per sempre” e al Bingo cinese, nessuno si infortunerà e tutti dormiranno felici e contenti.

  2. Di Bartolomei era uno dei miei giocatori preferiti. Un po’ lento ma molto intelligente tatticamente. Ed è vero, aveva un tiro pazzesco. Purtroppo si è arreso.

    Noi dobbiamo assolutamente ricominciare a macinare punti su punti. Il risultato di mercoledì è stato estremamente gratificante, ma arrivare fra le prime quattro è più importante. Non dovrebbe essere così, ma finché non incrementeremo ulteriormente i ricavi, così sarà.

  3. Quando penso che loro ci hanno dato Pirlo e Seedorf ed ora si fanno gli svelti per averci “soffiato” Chala, capisco del perché siano considerati minus habens.

    Si anch’io “penso” quanto pensa Ghost. I ragazzi ora sono sicuramente più sciolti, tranquilli e consapevoli e quanto tengono a ben figurare in un San Siro stracolmo.

    Boss hai ragione, non credo che vinceremo la Champions, per cui piedi per terra e concentrati sul 4° posto.

  4. Avete visto che ho fatto bene a incominciare a gufare subito…

  5. E anche le merdacce avevano la testa alla cembions 😀 comunque, a parte il Napoli l’unica squadra che alla fine della ventiseiesima giornata potrebbe trovarsi a una media di due punti a partita è la plusvalentus, dando per scontato che gli restituiscono i punti di penalizzazione (sembra abbiano trovato l’appiglio per il vizio di forma). Ci giochiamo due posti in CL con le merde e le sue romane

  6. Hai avuto ragione Giustiziere. Però preferirei lo avessi più martedì. Come te, non ce la farei a sopportare un altro derby in Champions. Troppa ansia. Quei 6 giorni di 20 anni sono stato in apnea, li ricordo ancora con terrore. Certo poi ci fu grande gioia, ma ho ancora gli incubi nel ripensare ai minuti post gol di Martins.

  7. Avete visto che ho fatto bene a incominciare a gufare subito…

    Bravo!!! Poi nel primo commento ci ho messo il carico pure io…ahahahahahahah

  8. E anche le merdacce avevano la testa alla cembions 😀 comunque, a parte il Napoli l’unica squadra che alla fine della ventiseiesima giornata potrebbe trovarsi a una media di due punti a partita è la plusvalentus, dando per scontato che gli restituiscono i punti di penalizzazione (sembra abbiano trovato l’appiglio per il vizio di forma). Ci giochiamo due posti in CL con le merde e le sue romane

    Questi gobbi riescono a trovare il vizio di forma nelle cose che fanno gli altri ma per le loro no? ahahahah pagliacci

  9. “ Questi gobbi riescono a trovare il vizio di forma nelle cose che fanno gli altri ma per le loro no? ahahahah pagliacci” Purtroppo c’è da sperare solo che li squalifichi la UEFA, come sarebbe logico perché quello che hanno fatto ha violato palesemente e sistematicamente il FFP, sperare che si faccia giustizia in Italia è pura utopia

  10. sperare che si faccia giustizia in Italia è pura utopia

    Parole sante e scolpite nella pietra.

    Bravo!!! Poi nel primo commento ci ho messo il carico pure io…ahahahahahahah

    In effetti ah ah ah

  11. Siccome non si sa quando ci ricapiterà di giocare la CL, Per i quarti di finale vorrei andare a Milano per vedere la partita, sono piu di vent’anni che non vado a san siro, ultima volta un Milan Bologna finito zero a zero. Avete qualche dritta per i biglietti? Da premettere che non ho neanche la tessera di tifoso 😀

  12. Io mi appoggio (forse è meglio dire mi appoggiavo, comunque adesso ci va mio figlio) a un Milan Club.

  13. Io sono andato qualche volta con il Milan Club Ortona (CH), ma l’ultima volta a settembre 2014 Milan-Juve 0-1 (Tevez). Avevo la carta del tifoso che però è scaduta e quindi sinceramente non saprei ora quali sono le procedure.

    Stefano se conosci qualche Milan Club della tua zona…

  14. Quindi dalla famosa carta Covisoc sembra non emergere un sostanziale aiuto per la difesa dei gobbi. Bene. Vediamo come finirà. Per Mourinho, che aveva tutte le ragioni nel vedersi tolte le due giornate, è andata male. Chissà, non si sa mai. Senza minimamente trascurare che il potere di Mourinho e della Roma non è paragonabile a quello dei gobbi.

    Io negli ultimi vent’anni andavo a Milano con il Milan Club di Pesaro. Organizzatissimo e con tanti tifosi tanto da fare a volte anche tre o quattro pullman. Acquistando i biglietti da loro non serviva neppure la tessera del tifoso. Adesso per qualche partita si, come per quelle di coppa ad esempio.

  15. Grazie @Davide @giustiziere, purtroppo qui in provincia di Napoli di Milan club ce ne sono pochi, comunque ho visto sul sito ufficiale che per la carta si può richiedere online e arriva a casa dopo 25-30 giorni https://www.acmilan.com/it/biglietteria/crn-card/come-averla, provo a farmela ma non so se ce la faccio per i quarti di finale soprattutto se l’andata è a Milano

  16. Beh non male neanche il risultato di ieri sera. Oggi non mi aspetto assolutamente nulla, ma figurati se la Samp o il Sassuolo fanno punti.

  17. Se domani sera va come deve andare, recuperiamo in pratica la giornata di domenica scorsa quando abbiamo perso a Firenze e le altre vinsero tutte, tranne la Juve che stasera farà a pezzi la Samp ormai con un piede e mezzo in B.

  18. i risultati di questa giornata sono particolarmente soddisfacenti.

    I prescritti hanno fatto l’ennesima figura di merda, perso con la rete di un Maldini nel giorno del loro compleanno, i tifosi che li hanno chiamati sotto la curva facendogli capire cosa pensano di loro e rifiutando la maglia del turco che si è dovuto rivestire in fretta. Bene bene.
    Ora li voglio vedere con il Porto questi somari guidati dal capo somaro lamentoso Limone Inzaghi.
    Ho letto una frase/meme che mi ha ribaltato: “Se Maldini avesse avuto figlie femmine avremmo visto un’altra partita”.

    I gobbi hanno fatto fatica con la Samp, nonostante il risultato lasci pensare ad altro.

    La Roma del pagliaccio portoghese ha perso in casa con il Sassuolo, la Lazio ha pareggiato con il Bologna. L’unica che non ha fatto fatica è il Napoli abbattendo l’Atalanta.

    Tutto molto bello, sarà ancora più bello con tre punti in saccoccia stasera.
    Forza Milan

  19. ragazzi,

    buona settimana per tutti.

    Spiamo anche buona serata. Più che per il risultato e la classifica per non perdere il “sentimento” acquisito

    FORZA RAGAZZI

  20. Tutto molto bello, sarà ancora più bello con tre punti in saccoccia stasera.

    Senza i tre punti stasera varrebbe solo il detto “mal comune…”, anzi neppure! Perché sarebbe proprio un casotto della madonna e ad avvantaggiarsene sarebbero le due romane e le merde.

    Comunque rimane grandiosa la scena del turco invitato da Demarco a rivestirsi ah ah ah

  21. E del gol con fallo di mani di Rabiot ne vogliamo parlare? Ho sentito le moviole di Pressing e Domenica sportiva e mi sono schifato. Le uniche parole che chiudono il discorso in maniera tombale sono quelle di Stankovic “Ci siamo trattenuti, ma ragazzi qui non c’è nessuno stupido“.

  22. E del gol con fallo di mani di Rabiot ne vogliamo parlare?

    È l’aiutino che hanno cominciato a dare per farsi perdonare dei 15 punti, che ridaranno ovviamente…

    State tranquilli che riuscirà quanto da me scritto nei post precedenti.

    Toglieranno i 15 punti e daranno tanti di quegli aiuti per scusarsi.

    Uno schifo totale.

  23. Pienone a San Siro quasi da record. Non mi fido della Salernitana e di queste partite così dette facili. Facile, si fa per dire, fare il partitone a Londra, questa sera paradossalmente è più complicata. Serve maturità.
    Daieeee!!!

  24. Che cosa ha fatto Maignan sul loro centravanti lanciato a rete, incredibile, che portiere. Leao irritante, fortuna che ci pensa Girú

  25. Quando hai un portierone ed un centravanti di qualità, hai mezza squadra già fatta.

  26. Ma dai su. Come cazxo si fa. Ed ora è una parola rifare un gol a questi e senza Giroud.

  27. Mi vergogno.
    Marcovan continuerà a dire che non si può sempre vincere… io dico che non è un problema di vittoria, ma di consapevolezza. Siamo modesti, lo ripeto da un pezzo. Abbiamo vinto uno scudetto meritatamente, ma in maniera casuale. Lo sta ampiamente dimostrando questo campionato. Inutile esaltarsi per imprese, si fa per dire, come quelle di Londra.
    Dopo Firenze avevo scritto che il quarto posto è un sogno, questa è la dura realtà.
    Sentire i cori della curva, ripetuti, monotoni, ossessivi, che alla fine non danno nessuno stimolo e appiattiscono ancor di più il pattume che si vede in campo, mi mette rabbia. Non dimentichiamoci che questi prendono tutti fior di milioni e non si possono permettere partite come questa senza il minimo orgoglio. Firenze era passata con la testa a Londra. questa sera evidentemente ce la siamo scordata là.
    Questo non è il Milan, non è la squadra che ha come incipit “Saremo una squadra di diavoli. I nostri colori saranno il rosso come il fuoco e il nero come la paura che incuteremo agli avversari!“.

  28. Non si segna più e prima i nostri goal venivano al 99 x cento da sinistra. Lo scorso campionato con il 442 si prendevano pochi goal e per segnare era determinante la sinistra con Theo e con Leao con i suoi goal e i suoi assist, così è stato anche all’inizio di questo campionato in attacco i goal venivano da lì, salvo però che dietro a differenza dello scorso campionato si prendevano molti più goal. Come mai???????
    Per questo si cambia e si passa ai tre dietro, in pratica giochiamo con 5 difensori, certo incassiamo meno goal ma non si segna più, prima i nostri Goal, molti venivano dagli assist o goal che venivano dalla fascia sinistra, dalle partenze di Leao che finivano con i suoi assist o goal ora che è fuori ruolo azioni goal non ne vediamo piu, prima le nostre finalizzazioni in attacco arrivavano da lì ora non si segna piu

  29. Altra delusione. Ha ragione Mabell: non si segna più.

    Anche a Londra avremmo potuto segnare almeno 2/3 gol ma non lo abbiamo fatto. Abbiamo passato il turno e questo ha coperto questa lacuna che sta diventando preoccupante.

    Sabato ad Udine mancherà anche Giroud…

    La Salernitana ha ampiamente meritato il pari, non si è chiusa dietro, non abbiamo neanche questa scusa. Anzi dobbiamo ringraziare Saint Maignan se non siamo passati in svantaggio.

    Farsi uccellare in quel modo in occasione del pari è stato veramente deprimente.

    Leao mi sa che sta facendo di tutto per farsi odiare per andare via senza rimpianti. Questo Leao non vale 100 mln e non lo venderemo a quella cifra se continua così.

  30. Sopra io dico 442 in realtà era 4312 ma l’uno non era un vero trequartista . Ma sta di fatto che le accelerazioni di Leao a sinistra erano la nostra migliore opportunità per andare in goal e da lì nascevano un gra numero delle nostre opportunità. Ora Leao viene schierato in modo diverso e da quando è così non vediamo più ne i suoi assist ne i suoi goal

  31. E’ vero che siamo passati alla difesa a tre, ma la squadra si schiera così solo quando non ha il pallone; appena abbiamo la palla noi, Kalulu si sposta terzino a tutta fascia, e dietro rimangono Thiaw/Tomori vicini, con Maignan a fare il “terzo” appena dietro loro due.
    Non sono loro tre a renderci stitici in attacco, quindi, piuttosto l’involuzione dei giocatori che l’anno scorso facevano il terzo attaccante (finto) del tridente, cioè Messias e Salamella – questo secondo me.
    Ieri ad esempio Salame non è riuscito a combinare nulla davanti, dal suo lato. Se poi Leao gioca come se ci dovesse fare un favore…

    Al netto del braccio di Kalulu che “para” il gol di Florenzi e un intervento sopra la media di Ochoa, rimane il fatto che la partita l’ha persa Pioli coi tre cambi sul gol subìto.
    Già è un rischio mettere tutte e tre le mummie assieme in una situazione di vantaggio dove forse ti basta gestire per portare a casa la partita, ma schierarle appena preso un gol, dove devi andare a vincerla…! Una follia! Una mossa da guru della panchina alla “Adesso vi faccio vedere che il mio zuoco conta più degli interpreti!”, che come tutte le follie è invece andata a finire malissimo.

    E infatti sono saltati tutti i movimenti, nessuno dei tre davanti si proponeva per il passaggio, cross su cross perchè “son giocatori grossi, almeno faranno la torre!” e l’area era vuota oppure le spizzate erano inutili perchè Origi non sa manco dove si trovi né sa di essere un calciatore, e De Katelare c’ha la faccia di chi vorrebbe morire. Zlatan, poveretto, ormai manco si muove più.

    Sono convinto che con due a scelta tra Diaz, Leao, Giroud in campo nel secondo tempo, l’avremmo portata a casa lo stesso. Senza nessuno dei tre, probabilmente siamo inoffensivi pure per la Sampdoria. Ripeto, follia vera di Pioli il triplo cambio in quel momento.

I commenti sono chiusi.