L'odierno copricapo de ilCamisa.

A titolo informativo vi comunico che sono strapieno di raffreddore, penso addirittura di avere la sinusite, e sono attualmente in uno strano mondo ovattato con la testa pronta ad esplodere. Ne segue che sono completamente privo di lucidità.

Leonardo. Si susseguono notizie strane relativamente al nostro amato ex. Non so francamente se ritenermi indifferente, compiaciuto, incuriosito, indispettito o dubbioso. La realtà è che non dovrei provare nulla. L’unica cosa certa è che, forse, non sono stupito.

Il satellite Novara Calcio.

Società satellite. Il passaggio di Pederzoli a Novara e i continui accordi di mercato con il Genoa, non ultimo il trasferimento (in comproprietà?) di Merkel, mi fanno pensare che il Milan abbia finalmente intrapreso la strada della creazione di cosiddette società satelitte, o meglio, di partner preferenziali. Novara è un’ottima piazza per testare sul campo giovani giocatori rossoneri in cerca di esplosione. Genoa è una perfetta piazza per rilanciare giocatori rossoneri in cerca di conferme o recuperi a buon livello. Sono sinergie valide e, quindi, da coltivare.

Referendum. Ho visto come nel weekend il blog abbia infilato una china politico/referendario. Ritengo che, indipendentemente dai contenuti, questo sia un bene. Trattasi sì di un blog di calcio, ma davanti ad eventi di primaria importanza le digressioni devono essere lecite, in quanto le discussioni si rianimano e stimolano tutti a riflessioni più profonde delle mere preferenze tra Gattuso e Flamini, tra Borriello e Huntelaar.

Kakà. … ma anche no!

Si viene… dott. Rodolfo Tavana. Torna a Milanello un medico sociale storico ed amato. Negli ultimi anni gli avvicendamenti alla guida del reparto sanitario rossonero sono stati molti, forse troppi. Anche in questo campo è bene che vi sia maggiore stabilità. Le ragioni dell’addio del dott. Melegati non sono note, ma alcuni rumours su internet le spiegano mediante una divergenza di vedute con Allegri. Prendete l’informazione con beneficio d’inventario.

Si va… Alexander Merkel, classe 1992. Passa al Genoa in comproprietà. Voci di corridoio dicono in ottica di una possibile compartecipazione su El Shaarawy. Mi auguro che Alexander possa avere fortuna e spazio nel nuovo Genoa di Malesani, che è allenatore nevrotico, ma assai competente. E’ giusto che il ragazzo venga testato seriamente in un’altra squadra. Non lanciatevi nelle solite invettive contro il mancato progetto giovani. Un Boateng quasi regalato, il riacquisto di Sokratis senza tante storie, valgono il sacrificio di mezzo Merkel. Se effettivamente sarà bravo, tornerà all’ovile.

Michel Morganella in azione.

Consigli per gli acquisti. Michel Morganella, classe 1989. Difensore svizzero, con qualche apparizione nel Basilea e nel Palermo, si è definitivamente affermato nel Novara. Terzino destro, rapido e offensivo. Quest’anno è cresciuto tantissimo, diventando un titolare inamovibile della squadra piemontese. Ha margini di crescita enormi e non mi pare difetti di personalità. Manca un’alternativa vera ad Abate. Ragionando in prospettiva, si tratta di un giocatore particolarmente valido e interessante.