A TUTTO CAMPO….GHOST TO GHOST

Abbiamo vinto, meritatamente e in rimonta. Questo è ciò che più conta. E rimarrà per sempre.
Far rientrare tutti i nostri giocatori impegnati in Copa America ha dato i suoi frutti. Scelta giusta e gruppo compattato.
I perdenti la sfida di Pechino hanno, invece, deciso (?) di lasciare in spiaggia qualche “mammassantissima dal valore di mercato elevatissimo”. Scelta giusta anche questa.
Pechino è ormai un ricordo. Piacevole, ma un ricordo. Bisogna guardare avanti e continuare a prepararsi per la nuova stagione.
Da tempo è chiaro che manca un tassello, anche due, alla squadra. Giochetti di parole ne sono stati fatti tanti. E ci abbiamo riso sopra e siamo stati al gioco.
Adesso il tempo stringe e bisogna necessariamente arrivare al dunque.

Osservando fuori dalla finestra di casa nostra:
Un derby in Community Shield tra i due Manchester, rocambolesco. Da 0-2 a 3-2 in rimonta per lo United.
PSG con le orecchie basse all’esordio in Campionato: 0-1 in casa.
I Della Valle, suscettibili alle critiche, pensano di lasciare i viola.
Suazo, non firma e Cellino si arrabbia. Cellino gli dice che è meglio se firma e che gli vuole bene. Suazo allora firma. Suazo se ne va perchè gli hanno detto che non rientra nei piani del Cagliari.

Fino a domenica 14, quando si giocherà a Malmoe una amichevole, ci sarà poco o nulla. Qualche giorno di calma ci vuole anche per noi.