il Mago di SegrateCome ogni inizio di nuovo anno che si rispetti, si affastellano speranze e desideri per una annata propizia, tanto che si sprecano i ricorsi a oroscopi, tarocchi e fondi di caffè. Che poi, stringi stringi vista l’aria che tira, a me basterebbe che quest’anno non piovesse. Comunque, facendola breve, tento di leggere quale sarà il destino di alcuni nostri beniamini sia nel breve, visto che è cominciato ufficialmente il mercato di riparazione, che nel medio periodo e cioè a giugno. Per l’occasione mi travesto da Mago di Segrate e, lievitando come solo lui sa, entro in azione. Cuncientramendo……un mumento, un mumento, ……….ecco qua l’oracolo, con un supplemento per ognuno.

INZAGHI: a 38 anni e mezzo fossi in lui resterei qua bello paciarotto fino a maggio e poi addio al calcio: io proprio non lo capisco, vale la pena portare in giro per le periferie la controfigura di un grande centravanti a cercare spiccioli di gloria, magari in posti lugubri come Leicester manco fosse un Mancini qualsiasi? Too old to rock’n roll.

VAN BOMMEL, GATTUSO E AMBROSINI: a giugno 2 su tre se ne andranno, e uno di questi è il Generale. Respect.

PATO: Alla fine penso che resterà qua… almeno fino a giugno. Io voglio credere ancora in lui, mi aspetto tanto in questi 5 mesi da lui, che si dia una sveglia. You can’t always get what you want

TAIWO: A Milanello il pacco è già pronto, se solo si materializzasse un acquirente con un paio di milioni. Io spero di no, piuttosto rottamerei gli altri due suoi compari di ruolo. Arriverà Molinaro, che culo. Little green bag

per Molinaro saranno ancora Happy Days?

NESTA, YEPES E BONERA: Sandrone è in dubbio se continuare, del resto si sentono gli scricchiolii causati da tanti anni di una carriera al top. Ciononostante uno come lui come rincalzo può essere ancora utile e un altro annetto lo terrei. Se confermiamo lui, Yepes è di troppo anche se ha fatto bene. Bonera invece è un eclettico, fa tanti ruoli: tutti male peraltro, ergo: va cambiato, possibilmente subito. Holding out for an hero

SEEDORF: Io l’avrei già giubilato a giugno. Anche se poi uno come lui lo devi rimpiazzare in maniera altrettanto qualitativa. Società, facciamo questo sforzo e salutiamo Clarenzio. Go your own way

CASSANO: Tornerà a giocare la prossima stagione, pare ormai certo. Anche noi tifosi, penso, ci siamo affezionati a lui, anche se il carattere resterà sempre lo stesso. The fool on the hill.

EL SHAARAWY: Devo fidarmi di Allegri e dedurne che non è ancora pronto, anche se a ragazzi come lui andrebbero date più chance. Tornerà al Genoa per giocare di più e mostrare progressi? Promises

ok... ok.... su di te me ne sto zitto

ALLEGRI: lui è la chiave di tutto il discorso fatto sopra. La sua conferma a mio parere relizzerà molto di quanto ho preconizzato, soprattutto sui senatori. Viceversa… non voglio pensarci, almeno in questi giorni voglio essere sereno. Keep the faith!