Il Napoli

Mi ricorda sempre trasferte avventurose e divertenti…

Soprattutto in casa loro… La Giungla!

 

Mi ricordo di un corteo dalla stazione allo stadio con lancio di lavandini dalle finestre mentre noi sorreggevamo un gonfiabile gigante dello shampoo Jhonson & Jhonson…

Mi ricordo di un’ intera curva in tuta bianca e mascherina sul naso per simulare un processo di decontaminazione dello stadio…

Mi ricordo di una notte con lancio di Molotov a fine partita con i babbazzi degli steward che cercano di prenderle in mano mentre esplodono…

Mi ricordo di macchine sospette che ci inseguono in autostrada fino a Firenze, dove il nostro pullman – libero dalla scorta – si ferma è li scassa di cinghiate…

Mi ricordo…. Mi ricordo di notti dove Napoli…

Sembra Baghdad!

 

E voi? Mai fatto qualche trasferta “movimentata”?