A TUTTO CAMPO….GHOST TO GHOST

Il giochino in voga in queste settimane è “nascondino”.
Pare che del Milan non se ne voglia parlare, nelle alte sfere societarie. Esclusi i soli blog direttamente interessati.
E allora, complice anche il prestigioso Trofeo TIM di questa sera nel quale faremo partecipare la nostra terza squadra, vorrei segnalarvi qualche argomento diverso dai soliti.
Uhm….facciamo diverso dal calcio, va..

Parliamo delle Olimpiadi di Londra che stanno per iniziare, perché sono state divulgate alcune notizie molto interessanti.

Ad esempio, la calciatrice americana Hope Solo, ha descritto il villaggio olimpico come fosse un “Ciulodromo a otto corsie“.
A sentire lei, pare che gli atleti pensino solo a fare l’amore. Che ci può pure stare, ci mancherebbe altro.
Ovunque e in qualsiasi momento. Prima, dopo o durante la gara, non fa differenza

La Pellegrini ha subito cavalcato l’onda dicendosi favorevole a questa pratica e il “povero” Magnini pare debba fare gli straordinari. Ne sarà contento, comunque.

Gli organizzatori (..niente sesso, siamo inglesi..) hanno dovuto correre ai ripari, riempiendo il villaggio di preservativi. Ben 150.000. Se gli atleti sono circa 10.500… hanno da lavorare parecchio.

Poi ci sono i tossicodipendenti dei social network, quelli capaci di condividere nel web pure le scoregge, che sono stati sgamati a giocare d’azzardo e a creare i primi casi di insofferenza tra i tifosi. Curioso come la Gazza riporta la notizia: “…postando fra l’altro una foto dove si vedevano pile di fiche e le carte da gioco con Union Jack….”
Ovviamente manca una s, ma visto l’argomento trattato nel post, ci sta anche la dimenticanza.

Infine un’atleta australiana, che non sapevo manco chi fosse fino a ieri, salvo scoprire che correrà i 110 ostacoli e che ha un modo molto particolare per riscaldarsi prima della gara. Si chiama Michelle Jenneke. E complimenti anche per la vittoria.

Adrianone, e il Milan ?

Cosa c’entra… Lei ha sbagliato la prima domanda.