Contrariamente alle aspettative di molti, siamo qui a festeggiare degnamente.
Festeggiamo il ritrovato spirito del Milan, che grazie a un buon filotto di risultati positivi unitamente a qualche passo falso di chi ci precede, inizia finalmente ad annusare l’aria rarefatta dei posti più alti, nonostante la brutta sconfitta con la Roma. Certo, rimane la nostra oggettiva difficoltà negli scontri diretti con le “grandi” (ladri esclusi), ma per come era iniziata la stagione direi che stiamo cogliendo buoni segnali di ripresa.
Festeggiamo l’affermazione sulla ribalta europea di un ragazzo giovanissimo ma già molto molto forte, Stephan El Shaarawy, capocannoniere e trascinatore dei nostri colori, idolo della tifoseria e simbolo della rinascita che pare aver iniziato il Milan. Festeggiamo, con qualche giorno di ritardo, il compleanno del blog: è stato infatti l’8 dicembre scorso, o meglio è in quella data che ci siamo trasferiti nella nostra nuova casa. In quest’anno si è arricchita di contenuti, un concentrato di informazioni e opinioni su tutto quanto ruota attorno al nostro amato Milan. La community si è allargata, e abbiamo ragione di ritenere che la dedica di mister Allegri ci abbia portato fortuna; siamo perfino sbarcati in TV, grazie al nostro redattore Kalunaat, e per noi che ci sentiamo più un “tavolo da bar sport” piuttosto che un salotto di talk show, è sicuramente un evento che ci ha riempito di entusiasmo e divertimento. Con questo spirito andiamo quindi in pausa per 3 giorni: saremo troppo impegnati a strafogarci di dolci e panettoni vari, oltretutto il campionato va in sosta e noi dobbiamo prepararci a un gennaio pieno di partite e calciomercato, sul quale speriamo di darvi magari qualche scoop in anteprima, grazie al nostro IlCamisa.
Lancio io quindi, su gentile concessione di Alex McGoohan, le “stelle&bidoni” per Roma-Milan. Una, due o tre stelle ai giocatori che ritenete abbiano giocato bene, e uno, due o tre bidoni per quelli che secondo voi hanno fatto schifo. Vi lascio la classifica aggiornata alla partita precedente, che alla fine del girone d’andata si completerà con una top&flop 11 (con criteri da definire). Tanti auguri a tutti dunque: passate un Natale allegro, festoso, pieno di buon cibo e buona compagnia. E siate felici: perché siete vivi (nto’ culu ai Maya!), perché avete un tetto sulla testa, perché avete gente che vi vuol bene e anche perché (molti di voi) tifate Milan, la squadra più forte che c’è.