Lette di tanto in tanto, separatamente, mentre sorseggi il caffè mattutino o  sei sommerso da scartoffie e ti stai grattando un orecchio con la biro, ti fanno un determinato effetto. Talvolta ti fanno pure incazzare. Lette così tutte insieme invece, devo ammettere che puoi  pure trovarle divertenti. Alcune anche esilaranti, altre ancora quasi geniali (nella loro stoltezza).

Allegri non sa motivare i giocatori.

Allegri sta emarginando Gabriel.

Allegri in conferenza stampa rilascia dichiarazioni di merda.

Allegri non insegna schemi d’attacco alla squadra.

Allegri è colpevole per i gol subiti su calcio piazzato.

Allegri ritarda le sostituzioni.

Allegri è un idiota.

Allegri è un incompetente.

Allegri non ha alcun merito per avere inserito Niang, De Sciglio ed El Shaarawy, vi è stato obbligato data la pippaggine degli eventuali concorrenti.

Allegri non ha avuto alcuna intuizione per l’inserimento di Constant come terzino sinistro, il francese in quel ruolo ci aveva già giocato in passato.

Allegri non capisce niente, non fa più giocare De Sciglio (quando quest’ultimo era infortunato n.d.r)

Allegri fa cagare, con Zeman o Stramaccioni o Conte o Ballardini o Mazzarri saremmo in testa alla classifica.

Allegri ci fa perdere 12 punti a campionato.

Allegri va esonerato, al suo posto ci vuole Inzaghi.

Allegri è un incompetente: l’anno scorso, avessimo avuto Mazzarri, avremmo fatto triplete.

Allegri ha indotto la società ad acquistare soltanto scarponi muscolari.

Allegri ha cacciato Pirlo.

Allegri è una marionetta della società (questa l’ho messa deliberatamente dopo le due precedenti perché fa più effetto n.d.r).

Allegri è un uomo privo di dignità, dopo il mercato estivo doveva dimettersi.

Allegri ha capito soltanto ora cose che io avevo capito dopo una settimana.

Allegri ha sbagliato formazione, doveva far giocare… (al posto dei puntini si può inserire un nome a piacere: chiunque venga lasciato fuori dal nostro allenatore è un occasionale fenomeno n.d.r).

Allegri e quelli che lo sostengono sono il male del Milan.

Allegri è comunista.

Allegri ce l’ha cortissimo, Conte e Mazzarri sono superdotati.

Okay, l’ultima l’ho inventata io, non ho saputo resistere alla tentazione…