Allegri. Non serve nascondersi dietro a un dito: il Milan è privo di carattere e organizzazione. Pur con i limiti noti, uno dei pregi della “gestione Allegri” è stata la capacità (anche in tempi di magra) di imbastire una sufficiente fase difensiva. Imbarcate clamorose (es. Roma – Milan 4-2) sono accadute, ma si aveva egualmente la sensazione che i calciatori sapessero come muoversi e dove collocarsi. Oggi, ciò non accade. Non appena cala la soglia di attenzione, la fase difensiva diviene casuale e caotica. Emblematica la disastrosa prestazione di Zapata e Constant durante Parma-Milan. Nei rari casi in cui la concentrazione è buona, gli uomini riescono a sopperire alle carenze tattice; quando è scarsa, ognuno procede per la sua strada scollegato dai compagni. Da tifoso oggettivo percepisco un evidente scollamento. La squadra, a prescindere dalle dichiarazioni di facciata, pare abbia definitivamente abbandonato l’allenatore, il quale, a sua volta, non trova più il bandolo della matassa. E’ paradossale che dei paraculi milionari possano permettersi un atteggiamento del genere, ma trattasi di fatto dolosamente accettato dall’establishment pallonaro. Nella sostanza, Allegri non ha più la squadra in mano, vuoi per sua insipienza, vuoi per delegittamazione presidenziale. La “rinnovata di fiducia” di giugno rientra nei casi di accanimento teraupetico. E’ ingenuo e/o ipocrita stupirsi ora. Tutto quanto premesso non basta a giustificare l’ennesima sbandata tecnico-tattica. Il materiale umano non è fenomenale, ma per questa Serie A è tranquillamente da 2°/5° posto.

Milan – Lazio. Non escludo a priori che stasera il Milan possa uscire vincitore dal campo. Se possibile, la Lazio è messa peggio di noi, anche se avanti in classifica. Gioca un calcio scolastico e farraginoso, facilmente attaccabile e dominabile. Basterà un Milan con un po’ di gamba e un’accettabile determinazione per avere ragione della Lazio. Dovessimo entrare in campo molli e distratti, anche il peggior Hernanes della sua avventura italiana potrà battere il Milan.

Accorrete numerosi alla presentazione ufficiale del simbolo, che si terrà domenica 10 novembre, ore 7.45, in Livorno, via delle Acciughe, angolo viale Caprera

Accorrete numerosi alla presentazione ufficiale del simbolo, che si terrà domenica 10 novembre, ore 7.45, in Livorno, via delle Acciughe, angolo viale Caprera.

Movimento 5 Acciughe. Credo sia giunto il momento di uscire allo scoperto. E’ inutile celare la nostra reale intenzione: noi difendiamo Allegri perchè siamo politicizzati, siamo interisti e siamo vegani. Presentiamo il simbolo. Presentiamo il nostro programma. Presentiamo i nostri candidati. Noi proponiamo l’azzeramento dei mazzariani, dei pioliani e dei montelliani. Noi chiediamo la chiusura di blog stolti e sovversivi. Noi vogliamo scrivere solo banalità su internet e social network per attirare consenso. Noi puntiamo solo ai like! Noi siamo in malafede. Noi, soprattutto, non capiamo nulla di calcio. Siamo il Movimento 5 Acciughe e da domenica metteremo banchetti fuori dai campi di provincia per coagulare consenso. Noi non abbiamo nulla da fare. Abbiamo un sacco di tempo per polemizzare, mettere i bastoni fra le ruote e scrivere fregnacce e menzogne per obnubilarvi la mente. Noi siamo pericolosi e VOI morirete. Siamo un Movimento capace di apparentamenti con tutti. Molti utenti, molti blog, molti follower sono con noi! Tutti insieme per il Movimento 5 Acciughe, siano essi per o contro Allegri. L’importante è che non tifino Milan! I nostri seguaci hanno un solo dovere: giustificare Allegri o qualunque altro soggetto sia in quel momento sotto attacco del tifo competente. Siamo il Movimento 5 Acciughe e osteggiamo chi vuole il bene del Milan. Attacchiamo chi, forte del suo ridotto harem di amici e redattori, è SICURAMENTE capace di orientare i 6/8 milioni di tifosi rossoneri della penisola. Siamo il Movimento 5 Acciughe e se quello che avete letto fino adesso vi sarà parso senza senso o sconnesso, sappiate che lo si è fatto apposta. Siamo il Movimento 5 Acciughe e la capacità di pensiero non è nel nostro programma!