Un week-end di Serie A senza una partita del nostro Milan mi fa un po’ impressione; penso proprio che se non ci fossero i rossoneri non seguirei il campionato italiano. Le partite son scivolate via cosi, senza nessun sussulto; a maggior ragione quando ci sono i gobbi che continuano a rastrellare punti arando il Sassuolo di turno, come ampiamente previsto alla vigilia da tutti, o quasi (vero Ghost? :D )

Il campionato, quindi, non aspetta: tanta pressione stasera sulla Roma che dalla partita di San Siro ha più da perdere che noi. I giallorossi sono praticamenti obbligati a vincere se vogliono tenere in primis il Napoli a distanza ma soprattutto il passo dei bianconeri che a questo ritmo potrebbero addirittura arrivare a quota 100 punti in campionato.mil rom

Il campionato però non aspetta nemmeno le squadre che lottano per l’europa: ecco quindi che anche noi, mettendo da parte l’inarrivabile terzo posto, dobbiamo cambiare marcia se vogliamo puntare al piazzamento nelle prime cinque. All’uopo, fortuna che il Presidente Onorario si è recato in visita alla squadra a Milanello: sicuramente la squadra ne trarrà giovamento come sempre. Di certo più di tutti sugli scudi sarà Balotelli. Marione farà tesoro del consiglio presidenziale di giocare più vicino alla porta per fare più goals: consiglio preziosissimo questo, quel bischero di Allegri mica ci era arrivato a questa conclusione.

sorteggioOggi prima del match c’è anche il sorteggio di Champions League: grande attesa per conoscere le avversarie delle squadre italiane. Ops, ci siamo solo noialtri…. che peccato, soprattutto per gli obiettivi commentatori Champions di Sky…. Le avversarie sono tutte fuori dalla nostra portata, attualmente. Personalmente vorrei evitare il Real, il resto mi è indifferente. Sotto a chi capita quindi.

Niente Milan, però voglio assegnare lo stesso Stelle&Bidoni: tre stelle a Tevez per la sua prima tripletta in serie A, due stelle a Borja Valero per il gran gol, un stella a Thohir che è già sintonizzato sulla lunghezza d’onda del calcio italiano. Un bidone al Sassuoljuve zerbinato, due bidoni al solito lacrimevole Mazzarri e tre bidoni a Guidolin che quest’anno non ne sta azzeccando mezza.

E BUON COMPLEANNO A TUTTI I CACCIAVITI! SON 114 RAGAZZI…….

Aggiornamento S&B al 13/12/13

S&B