Tele BoleroTelenovelas – Non è facile stare dietro alle notizie che riguardano le trattative tra Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol, soprattutto se si ha qualcos’altro da fare durante la giornata. Motivo per cui, se uno si fosse staccato ieri pomeriggio dal flusso di notizie e fosse tornato a prestarvi attenzione ora, non capirebbe come sia ieri sia oggi possano essere il giorno decisivo della conclusione della trattativa – ma potrebbe esserci qualche legge delle fisica che lo spiega, ne sono sicuro.

Mi è parso di capire che le fonti più affidabili siano, in questi giorni, Il Sole 24 Ore e in particolare Marco Bellinazzo, benché da mesi sia Alessandro Alciato di Sky Sport a martellare sulla cessione al gruppo di investitori rappresentato dal finanziere thailandese.

Per quel che riguarda il calcio giocato, il Milan va a Napoli con una difesa ampiamente rimaneggiata per via di squalifiche e infortuni, nonché per possibili scelte tecniche (secondo SportMediaset, ad esempio, De Sciglio sostituirebbe a sinistra Antonelli, le cui prestazioni, ultimamente, hanno in effetti lasciato a desiderare).

Gli avversariCome avevo pronosticato, il Napoli a Empoli le ha buscate. Era troppo tempo che Rafa Benitez non si ficcava in qualche pasticcio. Non vedo, onestamente, come possa ripetersi di nuovo in questa giornata di campionato, se non per (ulteriori) cali di concentrazione dovuti all’andata delle semifinali di Europa League in programma giovedì.

Le altre – Oggi è il giorno in cui è molto probabile che si chiuda matematicamente il campionato, poiché alla Juventus manca solo un punto. E’ da vedere, però, se quel punto verrà conquistato a Genova contro la Sampdoria e a pochi giorni dalla sfida contro il Real Madrid o no. Ho i miei dubbi. Resto convinto dell’idea che, se nel recente scontro diretto la Lazio avesse avuto a disposizione De Vrij là dietro, il corso di questo campionato non sarebbe cambiato ma forse un po’ di pepe nel finale si sarebbe avuto.

Da seguireVerona-Udinese, per l’unico motivo che di solito le partite del Verona vedono spesso un discreto numero di gol.

Da evitareCagliari-Parma.

IL PROGRAMMA DELLA 34a GIORNATA

Sabato 2 maggio
– ore 18:00: Sampdoria-Juventus
– ore 20:45: Sassuolo-Palermo

Domenica 3 maggio
– ore 12:30: Roma-Genoa
– ore 15:00: Atalanta-Lazio
– ore 15:00: Fiorentina-Cesena
– ore 15:00: Inter-Chievo
– ore 15:00: Verona-Udinese
– ore 20:45: Napoli-Milan

Lunedì 4 maggio
– ore 20:45: Cagliari-Parma

Mercoledì 6 maggio
– ore 15:00: Torino-Empoli