bzfmxlatFormato breve – Scrivere questo post mentre l’Inter sta prendendo svariate pappine dal Napoli risulta abbastanza piacevole. Pensandoci, quella nerazzurra continua a sembrarmi una buona squadra; poi, guardo la classifica e mi viene da ghignare perché io non capisco nulla di pallone e loro ci sono svariati punti dietro. Sono cose che fortunatamente capitano.

Oggi non rispetto il tipico formato del post di presentazione, perché l’ennesimo e, probabilmente, definitivo sballottamento continentale mi sta lasciando la testa un po’ pesante. Mettiamola così: domani giochiamo Milan-Crotone e non ci sono molte analisi da fare. E’ vero che mancano alcuni giocatori importanti per il Milan come Bonaventura e Bacca, fino a un Mati Fernandez che doveva essere il tocco di qualità per il centrocampo rossonero e invece si è rivelato un ottimo compagno di partite di briscola per i medici e i paramedici in servizio a Milanello. Forse il problema vero che abbiamo cercato di risolvere durante il mercato era semplicemente quello che tutti si erano rotti a giocare col morto.

Si tratta, per il resto, del Milan che conosciamo, da cui ci aspettiamo i tre punti per restare in alto mentre in società non si capisce più niente. Normalmente, non metterei fretta alla chiusura di questo affare, visto che questa è, tutto sommato, una stagione di transizione. I risultati, però, ci stanno dando una grande possibilità di tornare subito in Europa, forse anche in quella che conta. Un mancato mercato a gennaio potrebbe costarci la possibilità di rafforzamento, benché magari circoscritto e modesto, capace di portarci quei punti in più per aggrapparci a una posizione tra le prime a maggio. Non ci resta che aspettare, comunque, tifando e sperando che cose inedite come, ad esempio, il centrocampo che probabilmente giocherà domenica a San Siro (SosaLocatelliPasalic), non creino problemi.

IL PROGRAMMA DELLA 15a GIORNATA

Venerdì 1 dicembre 2016
– ore 20:45: Napoli-Inter 3-0

Sabato 2 dicembre 2016
– ore 20:45: Juventus-Atalanta

Domenica 3 dicembre 2016
– ore 12:30: Milan-Crotone
– ore 15:00: Lazio-Roma
– ore 15:00: Pescara-Cagliari
– ore 15:00: Sampdoria-Torino
– ore 15:00: Sassuolo-Empoli

– ore 20:45: Fiorentina-Palermo

Lunedì 4 dicembre 2016
– ore 19:00: Chievo-Genoa
– ore 21:00: Udinese-Bologna