Il Milan chiude la pratica Shkendija e torna in Europa dopo 1261 giorni. Questo è il verdetto della partita di stasera…

Montella dà fiducia a Cutrone e proprio il nostro giovane centravanti sblocca il risultato al 12′. Ben servito da Locatelli, Cutrone potrebbe passare ad André Silva ed invece opta per un diagonale destro che va a segno…

Per il Diavolo la partita è a questo punto tutta in discesa. Fortemente rimaneggiato (partono dal primo minuto Storari, Zanellato, Zapata, Calabria e José Mauri) e ormai con la qualificazione in tasca (ma a questo aveva già pesantemente contribuito il punteggio tennistico dell’andata) il Milan concede spazio agli avversari, i quali impegnano Stotari al 4′, al 10′, al 20′ e al 21′. I nostri hanno comunque varie occasioni per raddoppiare, come all’11’ con André Silva (gioco interrotto per fallo in attacco) e al 14′ quando Suso (entrato al 12′ al posto di Cutrone) fa un assist sempre per Silva che però stoppa male…

Dopo tre minuti di recupero i rossoneri accedono alla fase a gironi di Europa League; domani i sorteggi…