Non intendo dilungarmi troppo su un derby che fa male perché mette in risalto il grado di idiozia della nostra squadra unita a tutta un’altra serie di cose che proprio non vanno. Nel primo tempo il Milan non tira mai nello specchio della porta avversaria eccezion fatta per il gol (annullato per fuorigioco) di Musacchio. L’Inter, da parte sua, si vede anch’essa un gol annullato all’11’ e centra un palo venti minuti dopo…

L’affossamento nella ripresa: il retropassaggio di Biglia che quasi frega Dommarumma fa da anteprima alla disfatta. Donnarumma in realtà sa fare puttanate senza bisogno di nessuno, come proprio in occasione del gol in pieno recupero di Icardi. Per qualche strana ragione Gigio sceglie di andare a caccia di farfalle mentre la crapa dell’argentino svetta lasciano fermi come birilli i nostri due centrali. Su tutto, una squadra impacciata, poco volitiva, che gioca di rimessa ma che le ripartenze non le sa fare…

CONSIDERAZIONI:

Siamo scesi in campo con l’idea di imporre un gioco? NO!
Abbiamo scelto di giocare di rimessa; ci siamo dimostrati capaci di saper fare ripartenze? NO!
Abbiamo una difesa idiota specchio fedele di una mentalità altrettanto idiota? SI’

E allora che si perda…

Per quest’anno accontentiamoci di una dirigenza che ripiani dei debiti lasciati dalla precedente sciagurata gestione made in China, altro non mi aspetto…