La tappa di stasera al Dall’Ara (posticipo che chiude la quindicesima giornata di campionato) è cruciale: tre punti significherebbero non solo un’ulteriore iniezione di fiducia ma anche la possibilità di intravedere almeno l’Europa League…

Bennacer e Bonaventura partono titolari; Piatek in avanti con Suso e Calhanoglu. Dopo 10′ caratterizzati da diversi errori da parte di entrambe le squadre, i rossoneri passano in vantaggio al 13′ grazie al rigore calciato da Piatek. La squadra si esprime molto bene, Gigio non rischia praticamente nulla e i nostri sembrano giocare a memoria. Il raddoppio giunge al 31′: Suso avanza e, in prossimità dell’area avversaria fa un assist sulla sinistra per Hernandez, che supera Skorupski. Tutto sembra andare per il meglio, anche se, purtroppo, Hernandez fa autogol su corner degli avversari al 39’…

Il Milan ipoteca la vittoria dopo neppure un minuto a partire dalla ripresa: il pistolero avanza sulla sinistra e converge al centro; Tomiyasu spazza via ma nel farlo serve il pallone a Jack, che non si fa pregare e segna la rete del 3-1. Per diversi minuti è un gran Milan, anche se negli ultimi 20′ c’è un calo fisico. I rossoblù accorciano le distanze all’83’ su rigore con Sansone (Donnarumma intuisce la traiettoria ma non arriva sul pallone), rigore inizialmente non concesso ma poi assegnato dopo il ricorso al VAR. Nei minuti finali e nei 5′ di recupero sono comunque i nostri ad andare vicini al gol, al 93′ e al 94′ con Castillejo (subentrato al Calhanoglu all’84’) e al 95′ con una doppia conclusione di Hernandez e Piatek…

CONSIDERAZIONI:

Un Milan davvero convincente e sempre più squadra con idee ed identità quello che esce vittorioso dallo stadio di Bologna. I tre punti conquistati stasera ci portano a 20 punti, a poca distanza dalla zona Europa League e sempre più lontano da dove ci trovavamo prima. I miglioramenti già visibili contro Juventus e Napoli sono ora più tangibili. Certo, anche stasera ci sono stati diversi errori in fase di disimpegno, ma questo Milan dista anni luce da quello di inizio stagione con Giampaolo…