Il 2020 si apre con un pareggio casalingo contro la Samp. Un punto importante che comunque smuove la classifica a dà un minimo di fiducia dopo la débacle contro l’Atalanta. Ma Milan-Sampdoria è soprattutto il ritorno in campo di Zlatan Ibrahimovic…

Lo svedese si accomoda in panchina. L’11 titolare prevede il ritorno di Theo Hernandez dopo la squalifica, Krunic e Bennacer; in attacco Piatek è affiancato da Suso e Calhanoglu. Il primo tempo vede un Milan sì bravo a tenere il campo ma quasi del tutto nullo in termini di tiri nello specchio della porta. Poche le azioni significative da parte del Diavolo (tiro da fuori area respinto dalla difesa di Bonaventura al 22′, diagonale di Suso con Audero impegnato in due tempi al 26′, conclusione di Jack al 36′ e Suso fermato in area al 38′); la Samp ha un atteggiamento attendista e sa rendersi pericolosa con le ripartenze, come quella del gol annullato per fuorigioco al 46’…

Nella ripresa, al 49′, Gigio e Theo salvano il risultato. Il minuto chiave è il 55′. Dopo circa 8 anni Ibra torna a calcare il manto di San Siro con la casacca rossonera; Zlatal rileva Piatek e, sempre nello stesso minuto, Jack viene sostituito da Leao. Ibra dà impulso alle manovre rossonere, anche se non mancano i brividi (il doppio intervento di Donnarumma al 55′). Zlatan si fa notare per i colpi di testa al 58′ e al 62′, ma è soprattutto come rifinitore che il numero 21 offre il meglio di sé: gli assist per Leao al 55′, per Krunic al 62′, ancora per il portoghese al 68′ e al 79′ e per Suso al 75′ e all’89’ dimostrano, se ancora ce ne fosse bisogno, la visione di gioco di un giocatore sempre fuori dal comune. Il risultato non si sblocca neppure nei 4′ di recupero dati dal discutibile arbitro Massa…

CONSIDERAZIONI:

Ibra c’è e la sua presenza s’è fatta sentire. La squadra ha rischiato a più riprese anche per essere stata sbilanciata (nella ripresa entra anche Paqueta’ al posto di Krunic). Bene Bennacer e Theo, male Calabria e Suso. C’è ancora molto da lavorare ma forse, ora, potrebbe esserci lo spirito giusto per affrontare la stagione…