Milan-Torino è il posticipo che chiude la 24esima giornata di Serie A. Vincere sarebbe fondamentale per i rossoneri, che raggiungerebbero al sesto posto Parma e Verona. Dopo un derby perso rocambolescamente e la rabbia per la semifinale d’andata di Coppa Italia il Milan è chiamato a riprendere la sua corsa per l’Europa…

Il Diavolo parte forte e macina corner su corner; la prima palla gol è la conclusione (non fortissima) di Paqueta’ al 19′ su cui Sirigu si oppone non trattenendo. Zlatan si fionda sul pallone ma è in posizione di offside. La rete della vittoria arriva al 24′: Paqueta’ passa il pallone a Castillejo che, dalla destra, fa un cross a rientrare per il tiro di prima di Rebic, ancora una volta decisivo. Nella seconda metà del secondo tempo i nostri amministrano senza particolari affanni…

Il secondo tempo vede il Milan in affanno, nonostante i nostri abbiano diverse palle gol per chiudere il match su ripartenze, come ad esempio al 47′ con Zlatan (tiro a giro fuori non di molto) e al 52’con Castillejo il quale, anziché calciare di prima, temporeggia colpendo l’esterno della rete. Negli ultimi 15′ i rossoneri controllano molto meglio. Il triplice fischio di Fabbri ci spinge al sesto post con Parma e Verona…

CONSIDERAZIONI:

Vittoria più sofferta del previsto ma nel complesso meritata. Abbastanza indisponente una certa sufficienza con passaggi rischiosi e passività a più riprese. Rebic e Castillejo sugli scudi. Paqueta’ avrebbe potuto incidere dipiù ma l’azione del gol parte da lui…