Si è conclusa l’ottava stagione del nostro giochino postpartita, e al termine di una stagione quanto mai lunga e tribolata in copertina mettiamo con giusto merito i vincitori delle categorie Stelle.

Ismael Bennacer trionfa nelle categorie Stelle complessive e Stelle nette, mentre il Maestro Zlatan Ibrahimovic stacca tutti nella categoria Stelle mediate. Assolutamente formidabile d’altro canto, ma il triplete inanellato parla da solo, il trionfo conseguito da Jesus Joaquin Fernandez Saez De La Torre Perito Perària in arte Suso, a cui è bastato praticamente fare incetta di bidoni nel solo girone d’andata, andarsene e vivere di rendita per tutto il resto della stagione rossonera.

Degno di nota il piazzamento finale di Donnarumma, sul podio in ogni categoria stelle, mentre molto positiva si può considerare anche la stagione di Rebic e Theo Hernandez. Donnarumma è stato 5 volte premiato come migliore in campo, a seguire 4 volte Bennacer Rebic e Ibra, 3 volte Theo, Leao e Kessiè. Ecco Kessiè ha riscattato nel post lockdown tutto quello che di brutto aveva fatto vedere prima.

..

Molto male dicevamo Suso, e anche Calhanoglu ha rischiato di contendere almeno un palma di peggiore ma per lui vale lo stesso discorso di Kessiè: merito del fatto di aver giocato in stadi senza pubblico? Presto avremo le controprove.

..

Complessivamente possiamo rilevare che abbiamo un discreto numero di giocatori che hanno conseguito la sufficienza, e le insufficienze per molti non sono gravi. Diciamo anche che coloro i quali hanno un insufficienza marcata o se ne sono già andati o lo faranno presto.

Questo è quanto, ma tra breve si ricomincerà, speriamo, e di conseguenza partirà anche la nona stagione del nostro divertissement.