Quarto turno della fase a gironi di Europa League. Il Milan cerca di vendicarsi dell’onta subita a San Siro contro i francesi del Lille. Ancora orfano di Zlatan e di Leao il Diavolo si affida in attacco a Rebic. Bonera fa partire dal 1′ Dalot, Gabbia, Tonali, Hauge e Castillejo. Prima del calcio d’inizio viene osservato un minuto di raccoglimento per ricordare Diego Armando Maradona, stroncato ieri da un infarto a 60 anni…

Il primo tempo è scandito da tempi alquanto blandi. Davvero poco da commentare, fatta eccezione per un errore al 10′ di Tonali sul quale si rischia grosso, una ripartenza di Hauge che però sbaglia l’assist per Rebic e due interventi di Gigio su conclusione di Araujo rispettivamente al 36′ ed al 41’…

La ripresa offre più emozioni e i gol dell’1-1 finale. Il Milan spezza l’equilibrio dopo solo 1′ con Castillejo, bravo a capitalizzare l’assist di Rebic a sua volta ottimamente servito da Tonali. I rossoneri hanno la possibilità di raddoppiare al 63′ quando Brahim Diaz (subentrato a Calhanoglu al 60′) si fionda in avanti sul versante sinistro e passa il pallone al norvegese; purtroppo l’assist verso il centro viene intercettato. I transalpini pareggiano al 64′ con un tiro di prima di Mamba. Il match, nei minuti finali, non riserba grosse emozioni. Il pareggio di stasera consolida il secondo posto in classifica nel girone…