Lecce, sabato 14 gennaio 2023 – ore 18,00 – Stadio Via del mare

Bilancio Serie A (in “casa del “Lecce”):

Giocate: 16

Vittorie Lecce: 1

Pareggi: 8

Vittorie Milan: 7

Gol Lecce: 11

Gol Milan: 25

Sta diventando veramente dura fare questi post dopo le ultime “performance” della nostra squadra, la sconfitta col Toro è stata la ciliegina amara dopo la grandissima delusione di domenica sera, quando abbiamo buttato alle ortiche una vittoria determinante per mettere più distanza tra noi e le quinte in classifica, ma  dobbiamo raccogliere i cocci e cercare di ripartire prima che sia troppo tardi.

Il Lecce non è quella squadra materasso che può sembrare dal bilancio nettamente favorevole ai nostri colori. Questa stagione in casa ha perso e con un solo gol di scarto, 1-2 con Inter (95°) e 0-1 con la Juve. Battendo Atalanta e Lazio, quest’ultima proprio alla ripresa della stagione dopo la lunga pausa mondiale.

Quindi è una partita assolutamente da non sottovalutare, ma che in ogni caso a noi serve un unico, solo risultato. Bisogna vincere in qualsiasi modo, non me ne frega nulla se arriverà con una partita giocata da cani. L’importante è riprendere la marcia e tornare a Milano con 3 punti in saccoccia.

La prima partita tra le due squadre si giocò il 12 gennaio 1986, poche settimane prima dell’avvento di Silvio. L’incontro era valevole per la 17ª giornata ed il Milan si impose per 2-0 con entrambi i gol nella ripresa. Virdis su rigore al 53° e Hateley al 76°.

L’unica nostra sconfitta nel campionato 2005-2006 terminato poi… in tribunale. Il Lecce vinse per 1-0 segnando dopo solo appena 9 minuti con Konan. Il Milan si presentò quel 1° aprile 2006 molto rimaneggiato, avendo 3 giorni dopo la partita di ritorno dei quarti di Champions (vinta 3-1 ndr) contro il Lione e di conseguenza pagò dazio non riuscendo a rimontare pur avendo oltre 80 minuti a disposizione.

L’ultimo confronto si è giocato il 22 giugno del 2020, 27ª giornata. Risultato 4-1 per noi con gol di Castillejo nel primo tempo, pareggio di Mancosu su rigore al 54° e poi in 3 minuti, 55° e 57°, il Milan segna due reti con Bonaventura e Rebic e chiude al 72° con Leao.

La partita più pirotecnica è sicuramente quella giocata il 23 ottobre 2011, giornata infausta per la scomparsa di Marco Simoncelli, tra l’altro grande tifoso milanista. Il Lecce conclude il primo tempo in vantaggio di ben tre reti grazie a Giacomazzi, Oddo su rigore e Grossmuller. Nella ripresa determinante è l’ingresso di Boateng che segna 3 reti in meno di 15 minuti, al 4°, al 10° e al 18° riportando le sorti in parità. Il Milan continua a premere e con Yepes al 38° segna la rete del sorpasso: Lecce 3 Milan 4.

A riguardo della 18ª giornata all’occhio viene naturalmente la sfida del Maradona tra la capolista Napoli e la seconda (pari a noi) Juventus. Un risultato positivo e per positivo intendo vittoria, di quest’ultimi li renderebbe particolarmente pericolosi e seriamente candidati a rivincere un ennesimo campionato.

_________________________

IL PROGRAMMA DELLA 18ª GIORNATA

Venerdì 13 gennaio 2023:

ore 20,45 – Napoli-Juventus

Sabato 14 gennaio 2023:

ore 15,00 – Cremonese-Monza

ore 18,00 – Lecce-Milan

ore 20,45 – Inter-Verona

Domenica 15 gennaio 2023:

ore 12,30 – Sassuolo-Lazio

ore 15,00 – Torino-Spezia

ore 15,00 – Udinese-Bologna

ore 18,00 – Atalanta-Salernitana

ore 20,45 – Roma-Fiorentina

Lunedì 16 gennaio 2022:

ore 20,45 – Empoli-Sampdoria