49 3 minuti 3 settimane

Le scelte di formazione del mister avevano suscitato un po’ di sgomento alla vigilia di questa partita. Molte sono state le supposizioni. Si è pensato a una banale scelta tecnica o a una sorta di lezione impartita a qualche big, oppure ancora a una imposizione piovuta dall’alto per scopi complicati da comprendere. Pioli ha giustificato le scelte di lasciare fuori pezzi così importanti della sua scacchiera chiamando in causa la stanchezza, più psicologica che fisica. Personalmente ho trovato la spiegazione poco credibile e strane tali scelte, ma non mi sono posto eccessivamente il problema: questo finale mi sta scivolando addosso abbastanza velocemente e gran parte del mio interesse è concentrato più sul futuro che sul presente. Presente che, seppure superficialmente, comunque continuo a seguire, se non altro per avere qualche elemento da utilizzare nelle stesure degli ultimi post delle partite.

La gara di ieri, giocata ancora una volta in mezzo a una surreale atmosfera di silenzio,  l’ho osservata abbastanza distrattamente, ma l’ho osservata. Al di là della manita mi sono annoiato abbastanza, come spessissimo è accaduto nell’ultimo biennio, inoltre gli abituali nonché irritanti tentativi di riaprire partite già stravinte ci sono stati anche contro i sardi; ma una manita è pur sempre una manita, non mi pare il caso di esagerare col puntacazzismo. Poi ci sono state anche alcune note positive: la doppietta di Pulisic per esempio, 12 gol e 7 assist in serie A al primo anno; niente male direi. Anche il gol e l’assist di Leao da subentrato mi hanno fatto molto piacere. La prestazione di Okafor è stata molto buona —  trattandosi di un mio pallino non sono mai molto certo della validità dei miei giudizi su di lui, però così mi è sembrato. Reijnders è stato autore di una prova ragguardevole e di un gran gol da fuori area; altro giocatore per il quale stravedo, ma che vorrei si producesse più spesso in prodezze del genere.

Avremo modo di parlare più avanti di  Pioli e del lavoro da lui svolto complessivamente al Milan, ma una cosa vorrei dirla già adesso: a prescindere dai miei gusti calcistici, che sono irrilevanti di fronte a un quinquennio nel complesso positivo dal punto di vista dei risultati, gli sono affezionato e lo sarò per sempre:  Stefano avrebbe meritato senz’altro un fine ciclo migliore.

49 commenti su “MILAN-CAGLIARI 5-1

  1. Alla fine quando sono entrati in campo gli “epurati” hanno dato molto di più di quanto dato col Genoa.
    Primo tempo davvero noioso, secondo con tutti quei gol più divertente anche se abbiamo riaperto una volta la partita e quasi una seconda grazie alla traversa.
    Rejindeers – sicuramente il migliore in campo ed un gol da antologia.
    Pulisic – primo tempo sonnolento, una ripresa da “Pulisic”.
    Leao – gran traversa, grande assist e grande gol.
    Ottimo anche Bennacer, al di là del gol ha giocato sicuramente meglio delle altre volte.
    Chuku – non ha tentato mai un dribbling, cosa che ha sempre fatto. Non in giornata, sarebbe ugualmente uscito, ma sembra anche essersi infortunato. O forse solo crampi, non ho approfondito.
    Oliviero – ha sofferto la marcatura e le provocazioni di Mina ed era particolarmente nervoso.
    Pioli alla fine ha avuto ragione a lasciar fuori i top, visto che nella ripresa hanno giocato bene.

  2. partita noiosa, in effetti. Mi piace l’idea di aver fatto cinquina ma il solito gol stupido preso mi infastidisce come la sabbia nel costume da bagno.
    Mancano due partite alla fine e poi vedremo finalmente cosa succederà. Un po’ per mettere fine ai 70 o 80 allenatori accostati al Milan in una sorta di schizzofrenia giornalaia generalizzata.
    Bennacer: ha fatto bene e finalmente una rete che fa morale.
    Reijnders: piedi buoni, testa lucida e finalmente tiro a rete come si deve.
    Leao: ha spaccato la partita e l’ha chiusa.
    Molto, molto bene Pulisic e pure Kalulu non mi è dispiaciuto. Bravo anche Okafor.
    Chukwueze: troppo pasticcione stavolta.
    Giroud: è in affanno da tempo e si vede.
    Pioli : ha avuto ragione lui sulle esclusioni.

  3. Con il pareggio della Juve siamo matematicamente secondi, credo siano altri soldi che entrano nelle casse, che è quello che importa a questi qui

  4. Siano secondi, obiettivo minimo champions centrato.
    La stagione non è però stata granché.
    Non dimentico comunque che solo pochi anni fa esultavamo per un posto in Europa League. Pioli lo ricorderò comunque con affetto.
    Vediamo che succederà.
    Pulisic e bennacer 2 stelle, reijnders una.
    Giroud e musah un bidone

  5. Poi ci sono state anche alcune note positive: la doppietta di Pulisic per esempio, 12 gol e 7 assist in serie A al primo anno; niente male direi

    Migliore acquisto della scorsa campagna acquisti, di gran lunga. Ho confrontato i numeri di questa stagione con le sue precedenti, questa è di gran lunga la sua migliore, qualche meritino l’allenatore ce l’ha, forse. Comunque, con un nuovo allenatore mi piacerebbe vederlo come seconda punta, o come trequartista dietro a due punte, con un centrocampo a tre dietro che lo copre e lo supporta, secondo me potrebbe diventare devastante

  6. a prescindere dai miei gusti calcistici, che sono irrilevanti di fronte a un quinquennio nel complesso positivo dal punto di vista dei risultati, gli sono affezionato e lo sarò per sempre: Stefano avrebbe meritato senz’altro un fine ciclo migliore.

    @marcovan, sono di accordo, ci ha messo molto del suo per finire male il suo ciclo, ma il livello di insulti e offese che si leggono sui social è vergognoso, quest’uomo è accusato di essere un infame che ha tradito e causato il licenziamento di Maldini e Massara, gli viene dato dell’incapace e inetto, arrogante, presuntuoso, chi più ne ha più ne metta…Se fosse stato cacciato a gennaio 2023 sarebbe finita in modo molto più soft, e la gran parte dei tifosi ne avrebbe mantenuto il buon ricordo dello scudetto. La colpa principale è di chi lo ha tenuto anche per questa stagione, sempre più convinto per una mera questione di bilancio

  7. Doppietta di Sciarl Decheteler!!! Preferisco che ci vada l’Atalanta in CL piuttosto che la Roma, che ha una proprietà ambiziosa che spende, e che spenderebbe anche di più se arrivassero in CL

  8. Ci lamentiamo noi… i gobbi cosa dovrebbero dire?
    Condivido il giudizio su Pioli di marcovan. In questi casi mi vergono di una certa parte della tifoseria, come accadde nel 2009 per l’ultima di Paolo a San Siro.
    Non spendo tante parole per ieri sera. Come avevo scritto dopo un primo tempo soporifero mi sono almeno un po’ divertito nella ripresa per quattro gol di buona e ottima qualità. La cura panchina sembra avere anche funzionato, ma in queste partite non abbiamo problemi a tirare fuori la qualità che non ci mancherebbe.

    La Dea in questi minuti con un CDK revisionato sta facendo polpette di una Roma che sembra avere esaurito quella carica nervosa che gli ha permesso di farci fuori, non per qualità, ma per carattere.

  9. Roma presa a pallate dal grande allenatore Gasperini.

    Io mi chiedo come sia mai possibile che Gasperini non venga neanche considerato per la panchina del Milan, o magari sono così bravi da considerarlo senza far trapelare niente

  10. Stefano va così, questo qui è stato ostracizzato il suo unico anno in una grande piazza dal clan degli argentini dell’inter, e si sa che in certe squadre dopo che vinci tutto, tra la fine di un ciclo e l’inizio di un altro, la stagione può andare fisiologicamente abbastanza al di sotto delle aspettative.

    Solo per quello a quanto pare merita di essere condannato per sempre da addetti ai lavori e non, come non degno di un grande club. Nel mentre giornalisti, procuratori e dirigenti improvvisati candidano colleghi molto meno bravi.

    1
  11. Cambiare Pioli per mettere un Fonseca puoi fare solo peggio per me. Se devi cambiarlo devi alzare il livello, almeno sulla carta.

    Rometta ancora in partita quando il risultato poteva essere benissimo 6 a 0.

    1
  12. “Io mi chiedo come sia mai possibile che Gasperini non venga neanche considerato”
    Infatti Stefano e oltretutto io aggiungo che
    Gasperini, che non mi è simpatico, però io continuo a pensare che con la logica della nostra proprietà che non investe su campioni già affermati, ma su giovani promettenti o parametri zero da rivalutare, lui sarebbe, visto quanto fatto a Bergamo, la loro oltre che la mia prima scelta…. Forse mi viene il dubbio che la loro logica sia solo barcamenarsi per arrivare a qualificarsi per la Champions, fare lo stadio,, o magari basta avere il progetto stadio, per poi vendere e guadagnare

  13. Mabell ma infatti è sempre quello che ha detto Scaroni, che piaccia o no, è stato l’unico onesto a dire le cose come stanno per quanto riguarda gli obiettivi sportivi di questa proprietà.

  14. Allenatore, aspettiamo e dal nome che verrà, forse e dico forse, si potrà capire qualche cosa in più su cosa vogliono fare del MILAN gli attuali proprietari. Per me le logiche potrebbero essere: Conte, in che vuol dire investimenti pesanti per arrivare molto velocemente tra le top europee, con relativo aumento del fatturato legato ai risultati immediati che raggiungi. Gasperini, per le logiche che dicevo nel mio precedente intervento, arrivare al top con gradualità, investendo su giovani promettenti e parametri zero da rivalutare, che possono portarti tra le top gradualmente senza enormi esborsi finanziari in partenza. In mezzo a questi, a mio avviso ci può essere Motta e perché no anche Sarri e De Zerbi mi è molto simpatico, tutti gli altri nomi non mi entusiasmano. Ora il nostro gioco non è più tifare, per i risultati, ma indovinare quale futuro riserverà per la nostra squadra del cuore la priorità, non in quanto si punta a vincere, ma come meglio, più conveniente per guadagnare… mi chiedo e vi chiedo fino a quando a senso tifare????? Per adesso FORZA MILAN e buona notte

  15. CDK, prestito con diritto di riscatto a cifra già fissata… ottimo affare… per gli altri … Evvai Scaroni/Furlani

  16. Preferisco che ci vada l’Atalanta in CL piuttosto che la Roma
    Idem: anche se, ho appena letto, che se l’Atalanta si classifica 5ª e vince la E.L. si qualifica anche la Roma. Ma se l’Atalanta arriva 4ª no.
    Non ho ben capito il perché della differenza tra 4° e 5° posto, ma ad ogni modo sembra essere così.

  17. Ho appena viste le immagini, ma che rigore è quello dato alla Roma? Ma il VAR perché non è intervenuto. A noi a parte che l’arbitro non avrebbe fischiato, ma il VAR lo avrebbe sicuramente tolto.

  18. Ho appena viste le immagini, ma che rigore è quello dato alla Roma? Ma il VAR perché non è intervenuto. A noi a parte che l’arbitro non avrebbe fischiato, ma il VAR lo avrebbe sicuramente tolto.

    Rigore totalmente inventato. Molto grave, visto che poteva falsare la qualificazione in champions.

  19. Pare che il VAR non potesse cambiare la valutazione del campo, in questo caso. Da protocollo, sempre pare. Dico ‘pare’ perché talvolta, inspiegabilmente, o forse anche troppo spiegabilmente, qualcuno fa un po’ come cazzo je pare e del protocollo se ne sbatte. Concordo, il rigore di ieri, che ha riaperto psicologicamente una partita praticamente finita, è stato un’invenzione di Guida.

  20. Ho visto il video di Giroud che saluta il Milan e che riceve i saluti dal Milan. Molto bello.
    Ci mancherà il Campione ma anche l’Uomo, come hanno dimostrato i suoi compagni nei messaggi che gli hanno lasciato.
    Orgoglioso di averlo avuto in squadra, Campione vero.

  21. Ci mancherà il Campione ma anche l’Uomo,

    Non siamo ai livelli degli addii del 2012, ma è veramente triste vederlo partire anche se è giusto così. Purtroppo l’anagrafe non si può taroccare ed è meglio che vada via oggi che magari il prossimo anno dopo un anno passato tra infermeria e panchine.
    Grazie Olivier, sarai sempre uno di noi!

  22. qualcuno fa un po’ come cazzo je pare e del protocollo se ne sbatte
    Se non si danno una regolata e mettono delle regole chiare sul VAR, fra qualche anno lo toglieranno e forse lo scopo è proprio questo!

  23. Giroud ha espresso il desiderio di andare via dal Milan con dei tifosi che cantano.
    Sono sicuro che sarà accontentato e Milan-Salernitana sarà un catino bollente solo per Oliviero!!!
    Ho già pronti i fazzoletti.
    Solo tre anni con noi, ma tre anni intensi sia come campione che come uomo (cit. Ghost).
    Soprattutto come uomo sarà difficile sostituirlo, speriamo la tradizione continui, ma soprattutto non ricominci la maledizione del “N. 9.”

  24. Secondo il cazzaro interista Di Marcio siamo su Gallardo, allenatore del Al-Ittihād.

  25. beh, che dire! Incredibile e preoccupante

    Giorgio Fuffani sempre più ridicolo, povero Ac Milan.

    1
  26. Comunque è un tassello in più per capire che abbiamo una società di m….

  27. Firmerei anche adesso per avere un vero DS, senza sapere il nome del nuovo allenatore.

    1
  28. Trovo la vicenda sconcertante. Non so ovviamente chi abbia tentato di censurare l’intervista a Maldini, intervista peraltro rivelatasi innocua che più innocua non si può, ma:

    a) Non ne vedo la ratio, chiunque ci abbia provato

    b) Che cavolo si temeva avrebbe potuto dire il capitano?

    Ci andrei piano a sostenere che sia stata la società Milan. Però escluderlo a priori è molto difficile.

  29. Ci andrei piano a sostenere che sia stata la società Milan
    Si, ma mi chiedo chi altri potesse avere interesse a farlo, visto che comunque il tentativo c’è stato.

  30. Una delle mille vicende strane che ci coinvolgono, Giustiziere. Ma non da oggi, né da ieri: storicamente.

    E’ il nostro bello e il nostro brutto contemporaneamente. Siamo affascinanti anche per questo. Diciamo che però, di tanto in tanto, un po’ di normalità non guasterebbe.

  31. Censurata una mia intervista. Ho incaricato i miei legali per tutelarmi da gravi comportamenti ingiustamente subiti

    Forza Paolo, togliceli dal cz, portaci una proprietà seria, vera

  32. Allenatore, sentendo sportmediaset sembra che ormai una certezza ci sia, non si vuole un Italiano, la scelta sarà fra 3 stranieri, nell’ordine Conceicao, Galardo e Fonseca.
    Scelta invece opposta la fa il Napoli, loro ivogliono un Italiano, nell’ordine Gasperini, Conte o Italiano…
    Personalmente preferirei la scelta tra i tre del Napoli con lo stesso ordine ma con De Zerbi al posto di Italiano.
    Comunque per un motivo o per un’altro ogni estate si inizia aspettando cambi pesanti nella dirigenza sportiva… solo due certezze societarie Scaroni e Furlani….
    Ibra???????

  33. Basta leggere cosa ha detto il nostro padrone in Quatar. Rassegniamoci gente.

  34. “ Gerry Cardinale, proprietario del Milan, ha parlato nel corso del Qatar Economic Forum spiegando qual è il modello di gestione del club rossonero. Che ha un vettore importante nella tifoseria: “Il nostro partner a Milano sono i tifosi. Io li prendo molto sul serio: nel calcio italiano devi prenderli molto sul serio e io lo faccio. Devi avere un equilibrio. I tifosi ovviamente vogliono vincere sempre, ma l’ironia nello sport è che se vinci ogni anno rendi la competizione meno interessante. L’imprevedibilità dell’elemento umano è ciò che rende queste cose così preziose, ma vuoi sempre competere per il campionato e arrivare il più lontano possibile nella competizione”.

    E come si può ottenere questo obiettivo? “Bilanciando la natura a breve termine di vincere ogni anno con la sostenibilità e la coerenza a lungo termine di ridurre l’ampiezza e la volatilità di tale performance. La generazione di flussi di cassa è positiva, non negativa. Reinvesti il ​​flusso di cassa per migliorare la squadra e vincere, è un circolo virtuoso. La cosa migliore che possiamo fare per amministrare questa risorsa per l’Italia e per i tifosi è assicurarci di prepararla per un successo a lungo termine. Ovviamente vogliamo vincere ogni anno”.

    ???????????????????

  35. Ieri ho visto la finale a pezzi preferendo altro. Ma davo un’occhiata ogni tanto e da quello che ho visto mi sembra una vittoria meritata. Juventus molto più vogliosa e concentrata e al contrario Atalanta un po’ sottotono. Ho avuto l’impressione che potessero vincere a mani basse. Ripeto è solo una mia impressione perché in totale avrò visto 20/25 minuti. Poi non ho capito (non ho visto ndr) cosa è successo ad Allegri per farlo schizzare così furiosamente. Mi sa che si becchera’ una bella squalifica.

  36. manco io l’ho vista ma stamattina mi sono documentato un pochino:
    – Albano è stato uno scempio. La pelle d’oca, l’inno, stavolta l’ha fatta venire per altri motivi.
    – Allegri ha fatto una scenata da pazzoide, a mio avviso irragionevole dato che ormai era pressocché finita la partita, poi alla premiazione ha mandato a quel paese Giuntoli. Non è la prima volta che fa scenate di quel tipo, stavolta credo lo bastoneranno abbastanza. In parte capisco la sua frustrazione verso qualche dirigente che gli sta remando contro e ora abbiamo capito pure di chi si tratta. Se ne andrà di sicuro.
    – Gasperini forse sperava di vincerla questa coppa ma aveva in testa l’altra finale, quella di EL e pure i suoi giocatori. Non invocherei la classica sudditanza ai gobbi proprio per la ragione che ho indicato.
    ——–
    Per restare in casa nostra, la dichiarazione di Cardinale la trovo di una banalità assoluta, ma anche piuttosto confusionaria.
    Prima ci fa sentire “partner” della società ACMilan, poi ci fa sapere che vincere ogni anno rende la competizione meno interessante. Esticazzi non ce lo mettiamo?
    Mi chiedo se ai gobbi, che hanno vinto 9 scudetti consecutivi si siano annoiati allora a primeggiare o se in questi ultimi anni hanno gioito nel vedere che altre tre squadre si sono cucite sul petto lo scudo.
    Mi sembrano parole fuori dal mondo, di chi finge di aver capito il mondo del calcio e i suoi meccanismi e le sue passioni ma che in realtà continua a pensarlo come uno sport diverso e più simile allo standard americano e cerca di trasformarlo a dispetto di tutto e di tutti.
    Continuare a non capire che in questo lato del globo terrestre il calcio è vissuto in modo completamente diverso da una partita di NBA o da una di baseball o da una di football è preoccupante.
    E’ fuori posto, fuori logica, senza rispetto. Sarebbe come mettere un animalista a macellare bovini, un vegano a mangiare l’asado, Malgioglio in un’isola di sole donne. Prima o poi qualcuno si ribella.

  37. Ieri sera Gasperino ha confermato per l’ennesima volta di essere certo un bravissimo costruttore di squadre, ma di mancare clamorosamente ogni occasione che gli si presenta per fare quel passo in più che vuol dire la gloria. Portato a spasso da Allegri dall’inizio alla fine.
    Vedremo contro il Bayer, ma tra le due finali mi sembrava questa quella più “facile” da vincere, e il risultato è emblematico: Perin a malapena si è sporcato i guantoni.

  38. Ieri sera vista la partita a tratti. Io da Milanista anti juventino e anti interista, oltre a giiire qua di vince il Milan, sono ben contento quando Juve e Inter perdono, pertanto ieri sera speravo in una vittoria dei bergamaschi, così non è stato, scudetto all’Inter e Coppa Italia ai rubentini, la cosa non mi fa per niente felice.
    Cardinale:sottoscrivo quanto scritto da Ghost, anche le virgole nient’altro da aggiungere.

  39. Beh, Allegri ha sbroccato pure con il direttore di Ruttosporc!
    Quello che dovrebbe fare la società Milan contro il giornale rosa dei prescritti, eh, solo che pare non freghi niente a nessuno e nessuno si prende la briga di farlo

  40. Motta sempre più vicino alla Juve… la cosa non mi fa per niente felice…

  41. Mabell possiamo solo sperare che in una grande toppi. Ma non ci credo, anzi… poi se si porterà pure Calafiori e qualche altro pezzo di questo meraviglioso Bologna, non so quando torneremo a primeggiare.
    Perché di questa società, specialmente dopo le dichiarazioni di Cardinale, mi fido sempre meno.

  42. Anche Maifredi che sembrava il massimo tra gli allenatori, passò dal Bologna alla Juve con i risultati che sappiamo. Gufiamo per i corsi e ricorsi storici.

  43. Dubito che Motta fallirà alla Juventus.

    Allegri ha sbroccato, ha esagerato, è stato anche un po’ coglione, plateale e maleducato. Un brutto spettacolo. Ma chissà che cosa c’è dietro a un nervosismo del genere. Chissà da quanto tempo ribolliva questa rabbia dentro di lui.

    Per quanto riguarda Cardinale, nulla di sorprendente in ciò che ha detto. Parole giustissime peraltro, dal punto di vista di un commissioner NBA, NFL o di qualche orrendo sport professionistico USA tipo il baseball. Il problema — nostro, non suo — è che lui è il proprietario di AC Milan, e dovrebbe sognare tornei noiosissimi per colpa di un Milan vincente, non qualcos’altro.

    Che altro? Ah sì, Fonseca. Spero non sia vero.

  44. Piuttosto che Fonseca mi terrei Pioli o addirittura promuoverei Abate.
    Fonseca sarebbe la certificazione della mediocrità, esattamente come Lopetegui.

    2
  45. Condivido Lapinsu, cambiare Pioli per Fonseca è una barzelletta (per non dire una presa per il c…).
    Ottimo editoriale di Franco Ordine su Milan New.
    La capra che sbrocca in quella maniera fa quasi tenerezza. Come scrive marcovan, chissà quanti rospi ha dovuto ingoiare.

  46. Cardinale dice “che prende molto sul serio i tifilosi” Cardinale dice una balla o quanto meno una mezza balla, forse può essere vero che ha rinunciato a Lopetegui dopo aver sentito il malumori dei tifosi… ma poi non ha dato seguito all’assunzione di Conte cosa che i tifosi avrebbero gradito parecchio…
    Quando dice sta cosa è una balla, come quando dice che riporterà il Milan tra le top in Europa il Cardinale ci prende per il culo, I suoi obiettivi sono altri, anche perché certi investimenti non si improvvisano così alla cazzo… ma per obiettivi precisi. Non dimentichiamo come ci ha comprato , pagando, ufficialmente, una cifra esagerata ma con metà della cifra da un prestito fattogli dal venditore, senza poi dimenticare come chi avrebbe a lui venduto aveva acquistato il Milan… e in entrambi i casi c’erano altri possibili acquirenti, così come c’erano ben più seri, al posto del cinese.
    Purtroppo e per il bene che voglio al Milan vorrei che i fatti smentissero queste mie sensazioni, ma invece tendono a confermarle, purtroppo dicevo, penso e da parecchio, che non siamo per niente finiti in buone mani… e se siamo da anni in questo “limbo” non è un fatto casuale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *