Non l’ho vista a causa di forza maggiore. Quale? Sono affari miei, ma qualche lettore più acuto degli altri (quindi i non milanisti evitino di lambiccarsi il cervello) può facilmente intuire di cosa si tratta.
Leggo che la storia è stata sempre la stessa:  bel gioco a sprazzi, durante il quale si è ottenuto il gol del vantaggio, impotenza nel chiudere la gara, forcing di un avversario modesto che verso la fine riesce ad espugnare la "poderosa"  fortezza milanista. E al fischio finale ti tocca trarre pure un sospiro di sollievo, pensando che ti è andata bene. In fin dei conti  un pareggio esterno è un buon risultato, anche in questo torneo europeo di secondo piano.

La UEFA è un pò come la Coppa Italia: se vai avanti vuoi vincerla, non ci sono cazzi. Però sono contento di essermela persa questa partita, francamente sono un pò stufo delle emozioni che mi riserva la squadra ultimamente, diciamo negli ultimi due anni. Una pausa, seppur circoscritta ad un’andata di sedicesimi di UEFA, non mi ha fatto male dopotutto.

Leggo altresì del solito Pippo assatanato, di un buonissimo Flamini, di un Senderos disastroso. Sarà vero?  Vabbè, non m’interessa, sennò che pausa è?