Già, sabato italiano. Noi ce la vedremo domani con un’ Atalanta priva di Floccari, il che non è un male. Oggi sono impegnati i tre tecnici che nel corso della settimana morente se ne sono dette di tutti i colori, e la Gazza ce lo ricorda coi "simpatici" fumettini in prima pagina. E dire che qualcuno ha detto che sarebbe meglio abbassare i toni. Non che la stampa ami le polemiche, non sia mai, ma allora perchè ripetere le stesse cose? Per dovere di cronaca? Mah…
Comunque sia, il portoghese deve vincere o pareggiare, i due italiani meglio che perdano entrambi. Poi spetterà a noi sfruttare eventuali regali, e, conoscendoci,  è questo che mi fa più paura.

Pato invoca qualcuno con cui dividere le botte dei difensori avversari, domani sembra che verrà accontentato con ciò che passa attualmente il disastrato convento, ovvero Inzaghi. C’è di peggio, ma per il futuro sarebbe meglio non trascurare il mormorio di disagio del giovanissimo fenomeno.