Si è appena sopito il rammarico per non essere stato ogni singola pallina manipolata stasera dalla bella Charlize. Sto preparandomi a cucinare una padella di appetitosi fagioli alla texana alla Marcovan, piatto di cui la morosa è particolarmente ghiotta, non ho quindi molto tempo. Così di getto, scorrendo rapidamente la tabella dei gironi, mi limiterò a dire che noi abbiamo avuto un culo pazzesco e il Brasile una sfiga galattica. La Francia? Non m’interessa, se vince il mondiale non vale.