Il mio pensiero sarà racchiuso in 100 parole esatte, perchè motivi personali e lavorativi m’impongono brevità. Presto ci saranno grandi novità, anche nella rubrica.





Il Milan ha perso. Ha perso per cinque ragioni: l’assenza di un portiere che dia sicurezza al reparto; la scadente prestazione di Nesta, ridicolizzato da Rooney; l’impotentia coeundi del nostro centrocampo, consumato dalle avversità del tempo; l’impotentia generandi di 2 attaccanti su 3; la complessiva malasorte e l’inconscia inferiorità che squadre buone hanno nei riguardi di squadre superiori. Il gol di Seedorf regala una speranza. Non so quanto sia giusto coltivarla. Mi piace pensare che nelle parole di Leonardo: “[…] è NORMALE per il Milan pensare di poter vincere 2-0 all’Old Trafford […]”, ci sia ancora un fondo di verità.