Siamo o non siamo in tempi di par condicio per via delle regionali? Se è così, vi sembra giusto che, alla vigilia di Inter-Chelsea, solo il team di Abramovich sia al centro di polemiche mediatiche per il caso Terry?
 
Eh no, io non ci sto: proprio per una questione di parità mi sembra giusto, alla vigilia di questo match, gettare un po’ di fango anche sui nerazzurri, con delle autentiche rivelazioni sul presidente Moratti, roba da Sgoob biscardiano (voglio dire)…
 
Esiste un videogioco che rivela in via indissolubile la vera natura del patron nerazzurro, una verità a lungo nascosta ma che ora è finalmente venuta a galla:
22012010162

22012010163

22012010161

L’infame si vanta a tutti gli effetti di aver messo in piedi una società specializzata nel vendere vari tipi d’informazione: qualcuno ha detto Telecom? E quell’essere in contatto con la crème de la crème dell’establishment non potrebbe significare ricattare queste persone?

Ma andiamo avanti; ecco quanto dichiarato da una sua dipendente arrestata per, beh, lo capite anche voi (ma non vi sembra Bedi Moratti?):

22012010156

22012010157

22012010158

22012010159
Questo è quanto costei dichiara sul conto del suo boss, tuttavia, pare che un certo qualcosa non sembri proprio entrarle in testa:

22012010153

22012010154

22012010155
Eh, farglielo capire, un concetto così elementare, è proprio un’impresa…

Dico io, ma non vi viene in mente nessuno?

Vabbè, si fa per scherzare, lo sapete, anche perché ormai il tema Calciopoli ha davvero sfiancato i più; il gioco da cui sono tratte le immagini si intitola Phoenix Wright: Ace Attorney, gioco di cui, se volete, trovate una recensione a questo indirizzo

Non pensiate comunque che mi voglia fare pubblicità, neh…