Ibra era nostro ma il coinvolgimento in Calciopoli ha fatto sì che andasse all'Inter; Cissokho era nostro ma aveva i denti storti; Dzeko ha il Milan nel cuore, era nostro ma costava troppo; Fabiano era nostro ma costava ben due milioni di troppo; Kakà era nostro ma era uno stronzo venale; Gourcuff era nostro ma era uno stronzo e basta; Lloris era nostro ma Abbiati ha rifiutato il trasferimento al Palermo.

Diciamo la verità, noi spesso lo critichiamo, ma è tutta invidia. Chi non vorrebbe un lavoro come il suo?  Bello, figa giovane quanta  ne vuole, soldi a palate, tanto potere e fatica poca. C'è solo il peso di inventarsi  qualche cazzata ogni tanto, che sarà mai?