Martedì 20 Luglio 2010 comincia a Milanello la stagione sportiva 2010/2011 della nostra squadra.
A Milanello, dove sarò personalmente presente fin dalle prime ore della giornata, regnerà un atmosfera strana, un misto di incertezza, paura e rabbia rispettivamente per il mercato, il mercato e il mercato.

Si preannuncia una contestazione da parte della Curva Sud, che dopo gli striscioni polemici di Milan-Juve ha "riposato" rimandando tutto al raduno, e anche di un gruppo molto numeroso di cui parlerò poi su Facebook, ma nonostante ciò sono convinto che il nuovo allenatore e i giocatori verranno, chi più chi meno, acclamati e inneggiati come sempre. (A proposito, sono curioso di vedere che "accoglienza" verrà riservata a Kaladze, Oddo e Jankulovsky)

Cosa fare?? Cosa sperare??!
Sinceramente non lo so.
Certo, una bella contestazione, civile senza dubbio, e con una buona adesione potrebbe essere un buon trampolino di lancio, ma c'è sempre l'ombra della censura che quando si parla del Milan a volte è veramente evidente, basti pensare che i 28.928 fan della pagina "Berlusconi via dal Milan, Manifestazione in via Turati" sono stati etichettati come una minoranza rispetto al bacino d'utenza del Milan, mentre i presunti 13.000, in realtà 7.000 abbonamenti sono stati un simbolo di quanto i tifosi del Diavolo siano ancora innamorati.

Mi recherò in quel di Carnago, cittadina dove il nostro centre sportivo ha sede, con degli amici. Partiremo di mattina presto per andare ad unirci alla Curva Sud che proprio in questa data ha fissato il suo ritrovo stagionale, per poi seguire il primo allenamento della squadra sul campo esterno, l'unico per intenderci che offre una visuale per i curiosi.

Il clima sarà di festa, almeno durante il viaggio, per trasformarsi poi in ostile durante la permanenza nel varesotto.
La rabbia è tanta, la voglia di sfogarsi, CIVILMENTE, è ancora di più se possibile e SPERO verrà sfogata con qualche insulto magari neanche troppo pacato a coloro che stanno prendendo in giro l'amore che unisce ognuno di noi alla squadra.

Cos'altro dire.

Ah certo, che io i primi di Agosto farò l'abbonamento.
Scelta dura, soprattutto in questo periodo, ma ho voglia di andare contro corrente.
I 180 Euro che dovrò sborsare me li sto guadagnando lavorando, così da non pesare sul bilancio familiare (strano parlare di bilancio e Milan al giorno d'oggi neh?).
Ho voglia di seguire la squadra, di farle sentire il mio appoggio, anche in questa stagione che si preannuncia difficilissima.
Non voglio dare patenti di tifo, io voglio fare l'abbonamento e basta . Non penso che chi nn lo farà non sia un vero tifoso, anzi.

L'unica cosa che mi da fastidio è che i miei soldi finiranno per andare in mano al A.C. Milan. S.p.A…. SOLO QUESTO….