Lei: "Per forza  Berlusconi scelse Leonardo…"

Lui: "Prego?"

Lei: "Mi spiego: a Berlusconi piacciono gli allenatori carini con tanti capelli."

Lui:"Mah, e questa come ti salta in testa? E poi non so, non mi pare: Carletto ha tanti capelli, ma carino lo era tanti anni e chili fa. Inoltre a Berlusca piace la patatina, sai?"

Lei: "Lo so che non è gay, ma è fissato con l'estetica. E questo a prescindere dal sesso. Leonardo l'ha scelto perchè è carino e ha tanti capelli."

Lui: "Ma non è vero! E Sacchi allora? Vabbé, poi è arrivato Capello che oltre alla criniera foltissima c'ha anche il nome giusto, ma Tabarez e Terim non è che fossero tutti 'sti adoni cappelloni eh?"

Lei: "Credimi è così. Non so come si regolava prima, ma adesso li sceglie per l'aspetto e per la chioma."

Lui: "Già già, la tua laurea in psicologia… lasciami guardare la TV, va'…"

Lei::"Ha molti capelli questo Allegri?"

Lui::"Ancora con questa storia? Non ne ha moltissimi, un pò sulla fronte li perde."

Lei: "Ma è carino?"

Lui:  "Ma che caspita ne so? Sì, penso di sì. Ma non l'hai mai visto?"

Lei: "Boh? E chi si ricorda? Non l'ho presente."

Lui: "Sei al PC, da' un'occhiata."

Lei: "Okay… mmhh… sì, non come Leonardo o Mourinho però sì, è carino e non è calvo. Vedi che avevo ragione?"

Lui: "Ragione di che? Cioè adesso questa, ossia la scelta di Allegri, secondo te sarebbe la prova schiacciante che Berlusca è ossessionato dall'estetica e dalla chioma, e che in base a quelle avalla o pone il veto sulla scelta dell'allenatore. Cioè sarebbe aberrante. Va bene che il personaggio è bizzarro, ma insomma… e poi tu sei anche quella che quando legge "Ned" nelle sovraimpressioni televisive durante le partite dell'Olanda mi domanda che cazzo di squadra è il Neanderthal…"

Lei: "Spiritoso. E allora non credermi, ma il mio intuito non sbaglia."

Lui: "Già già… lasciami guardare la TV, va'…"

Successivamente c'è stato il Berlusconi show al raduno, con tanto di giudizi di carattere estetico su Allegri… ma a lei non l'ho detto…